Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

L'apicoltura sbarca a Forte Acqui

Giovedì 1 ottobre si è svolta l'inaugurazione dell'aviario urbano attivato a Forte Acqui, dall'associazione Cambalache nell'ambito del progetto Bee My Job
ALESSANDRIA - Sono state inaugurate giovedì 1 ottobre le arnie del progetto Bee My Job, un'iniziativa di apicoltura sociale e urbana avviata dall'associazione Cambalache, con l'intento di formare professionalmente e inserire nel mondo del lavoro i richiedenti asilo e i rifugiati. 

Il progetto, avviato con il contributo della Fondazione SociAL, mette in rete tredici partner, tra cui enti pubblici e del privato sociale locale, e associazioni apistiche di rilevanza nazionale.
Nel suo primo anno di attività, Bee My Job ha già formato diciotto “nuovi apicoltori” e inserito quattro richiedenti asilo e rifugiati in aziende apistiche, con misure di incentivo all’assunzione.

"Allevare api in contesti urbani è una progressione di cultura, coscienza ecologica ed etica ambientale - spiegano gli organizzatori - Se coinvolge soggetti vulnerabili, diventa inoltre occasione di integrazione e dignità".

Grazie alle arnie posizionate a Forte Acqui i rifugiati e i richiedenti asilo potranno usufruire di lezioni pratche di apicoltura. Inoltre il miele prodotto garantirà la sostenibilità delle attività del progetto.  

L'attivazione dell’apiario urbano permetterà, infine, di offrire alla cittadinanza e alle scuole del territorio la possibilità di diversi appuntamenti di apididattica attraverso la promozione della conoscenza del ruolo e del valore delle api per il nostro ecosistema. 

Nel mese di ottobre si terranno i primi due incontri di apididattica con la partecipazione dei Fraschetta Friends e del Gruppo Scout.

Le attività riprenderanno con l’avvio della prossima stagione apistica, marzo 2016.

"Si promuoveranno così occasioni di condivisione e incontro tra richiedenti asilo, apicoltori e cittadini. Incontri in cui il mondo delle api sarà pretesto per promuovere una cultura rispettosa di uomini e natura".
5/10/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano