Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

In ricordo di Franco Rossi

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento di Gianni Malfettani in ricordo di Franco Rossi, storico dirigente del Pci novese e del quale ricorreva lo scorso 26 febbraio l'anniversario della morte
NOVI LIGURE - Riceviamo e pubblichiamo l'intervento di Gianni Malfettani in ricordo di Franco Rossi, storico dirigente del Pci novese e del quale ricorreva lo scorso 26 febbraio l'anniversario della morte.

Ventotto febbraio 1962, mi ricordo una bara portata a spalle dai compagni, con il vento che tirava in faccia la neve, mentre a terra i piedi affondavano nel manto bianco disteso sull’asfalto (altro che gli inverni di adesso).
Un lungo corteo di donne e uomini, affranti ma orgogliosi era partito dal borgo dritto (via San Giovanni Bosco) e passava per via Verdi, piazza XX settembre e via Roma, si avviava verso il “Cremlino” in via Girardengo, per procedere verso il cimitero cittadino. Il corteo era sommerso di bandiere rosse. Bandiere rosse fra il bianco della neve, in forte contrasto, che la mia fantasia di giovane militante proiettava in una Mosca imbiancata “la piazza Rossa, i funerali di qualche grande dirigente comunista”.
Non eravamo in Unione Sovietica, a Mosca, ma Franco Rossi era stato dirigente del Pci novese, stimato e benvoluto. Segretario della sezione Teresio Testa, attivo nell’Anpi e di altri organismi politici e sportivi (era vicepresidente della società ginnastica Forza & Virtù). Franco ha sempre dimostrato di essere all’altezza dei suoi doveri e compiti. Ovunque vi fosse un’azione da fare, un’attività da dirigere, un esempio di dare, il nostro compagno sapeva con la sua attiva presenza imprimere positivamente un giusto orientamento.
Infatti si diceva di Lui, che avrebbe potuto fare il sindaco dopo Carlo Acquistapace, di cui fu assessore alle finanze dal 1956 al 1961.
Franco nato a Novi il 28 dicembre 1925, era sopravvissuto alla strage della Benedicta, pare grazie ad altri corpi di caduti, che lo avevano protetto, per morire 18 anni dopo, in un banale incidente d’auto, cadendo nello Scrivia, giù da una scarpata, a Pietrabissara, frazione di Isola del Cantone. Partigiano, durante il periodo della guerra di liberazione prese parte a numerosi combattimenti contro i nazisti e i fascisti. Dopo la liberazione fu tra i primi nell’organizzazione legale del partito nelle battaglie per la Costituzione e la Repubblica. I lavoratori novesi e particolarmente gli abitanti del suo “borgo” lo elessero consigliere comunale e il partito lo affiancò come assessore all’allora sindaco Carlo Acquistapace.
Nel 1964, due anni dopo la sua scomparsa il Pci novese decise di intitolargli la nuova sezione della zona della Pieve di cui fu primo segretario il compianto Gianni Ghiglione.
Tre settimane fa,  ricordando Franco Inverardi e Gianni Bellasera, nel rammentare il loro impegno politico e amministrativo, chiedevamo che il Comune di Novi, trovasse il modo di onorarli. Stesso discorso vale, ovviamente, anche per Franco Rossi. 
28/02/2016
Gianni Malfettani - redazione@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa