Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

In Biblioteca l’incontro fra studenti e associazioni di volontariato

Gli studenti del Liceo Saluzzo Plana saranno impiegati in attività di volontariato. Le associazioni organizzeranno incontri formativi
ALESSANDRIA - Nella Biblioteca Civica Calvo si è tenuto l’incontro Progetto volontariato – Progetto di vita, secondo passaggio nel percorso avviato lo scorso 6 febbraio fra l'Assessorato alla Coesione Sociale e alla partecipazione, Istituto Saluzzo Plana e associazioni della Consulta per il Volontariato. Nella prima riunione, in Sala Consiglio, era stato presentato alle associazioni il progetto che, proposto dal professor Michele Maranzana, prevede l’impiego degli alunni di alcune classi in attività di volontariato da svolgere presso le associazioni che compongono la Consulta.

“La risposta è stata ampia, a testimonianza di forti interesse e disponibilità - commenta l’assessore Mauro Cattaneo - Sono, infatti, circa 25 le associazioni che sono qui, oggi, a presentarsi agli studenti e a rispondere alle loro domande”. L’organizzazione della giornata ha visto le classi spostarsi a rotazione per incontrare una parte delle associazioni componenti il Gruppo Sport e Tempo Libero nella Sala Bobbio, quelle del Gruppo Cultura e Impegno Civile nella Sala Rossa, il Gruppo Ambiente e Protezione Civile nella Sala Verde e quello Socio-Assistenziale e Sanità nelle Sale Storiche.

Toccherà ora ai 100 ragazzi delle cinque classi del Liceo delle Scienze Umane e del Liceo Economico Sociale coinvolti compilare delle schede in cui manifesteranno i propri interessi per i diversi progetti. La fase successiva prevederà un momento formativo unico, coordinato dall’Assessorato alla Coesione Sociale e alla Partecipazione, e, poi, le singole associazioni organizzeranno propri percorsi formativi.

“Ogni quadrimestre ci occuperemo di certificare le esperienze acquisite - commenta il professor Maranzana - e riconoscere i crediti formativi. L’obiettivo di questa iniziativa è, infatti, oltre che sensibilizzare i ragazzi dal punto di vista etico, ottenere un ritorno sul piano formativo. Questo progetto - continua - unitamente a quello dell’alternanza scuola/lavoro, rappresenta la risposta concreta all’appello fatto dall’ex ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza per un maggior coinvolgimento degli studenti nel mondo del volontariato e del lavoro. Nell’ottica del ‘fare rete’ abbiamo costruito un ‘triangolo virtuoso’ con amministrazione comunale e associazioni che ci ha consentito di definire un’esperienza che, per l’Istituto Saluzzo, diverrà permanente”.

“Siamo alla fase sperimentale, alle fase 0 – conclude l’assessore Cattaneo – I ritorni, da parte dei ragazzi, sulle esperienze vissute ci consentiranno di formulare una prima valutazione. L’idea è, in ogni caso, di strutturare la proposta ed estenderla, il prossimo anno, anche alle altre scuole”.
28/02/2014
Redazione - G.G. - redazione@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa