Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

IdealiTu, un percorso formativo su lavoro, rigenerazione urbana e mobilità

Al via tre incontri rivolti ai giovani a cui seguirà un altro appuntamento ad aprile e un'esperienza residenziale fuori città. L'iniziativa rientra nel progetto che prevede l'attivazione di uno spazio plurale nei Giardini Pittaluga
ALESSANDRIA - Come si ripensa una città? Come si costruisce un futuro diverso? La risposta, una delle possibili risposte, è tanto semplice quanto a ben vedere complicata: partendo dai giovani. Partire dai giovani per fare dei cittadini di domani i protagonisti di oggi.

Fedeli a questo assunto, l'Associazione Cultura e Sviluppo e il Comune di Alessandria, sostenuti dalla Compagnia di San Paolo, hanno promosso IdealiTu, il primo percorso partecipato per la riqualificazione di una delle più belle aree della città di Alessandria: i giardini Pittaluga. Il progetto prevede l'attivazione di uno spazio plurale nei Giardini Pittaluga, in cui i giovani possano essere davvero i protagonisti, gestendolo, animandolo, costruendo progetti in partnership con altre organizzazioni e realtà del territorio.

All'interno di questo ambizioso progetto, i soggetti partner hanno deciso di lanciare un percorso formativo rivolto proprio ai destinatari primi dello spazio, i giovani. Tre incontri, tre momenti, che si collegano idealmente a quanto già svolto nei mesi scorsi, dove scoprire insieme cosa e come è cambiato il mondo del lavoro, cosa vuol dire fare rigenerazione urbana e cosa si intende per mobilità nel XXI secolo. Tre momenti costruiti sulla base delle richieste dei giovani stessi e che si gioveranno delle testimonianze di professionisti alessandrini e non che condivideranno, in modo informale, le loro competenze e le loro esperienze sul tema e che si terranno il 10, il 17 e il 31 marzo dalle 16.30 alle 18.30 presso Cultura e Sviluppo ad Alessandria.

Il percorso non si esaurirà ma prevederà un ulteriore appuntamento ad aprile e, per i più bravi e fortunati, la possibilità di partecipare a un residenziale di formazione completamente pagato fuori città a giugno (oltre che accedere a borse lavoro e al programma Erasmus +).

Per partecipare al percorso è sufficiente compilare il form a questo link https://goo.gl/BsssxQ

Per domande o ulteriori informazioni è possibile scrivere a progettazione@culturaesviluppo.it
Pagina Facebook https://www.facebook.com/IdealiTu/ 
4/03/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 413: sul Monte Pracaban partendo dalle Capanne di Marcarolo
Sentiero 413: sul Monte Pracaban partendo dalle Capanne di Marcarolo
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione