Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Ecoshop: superati i 100 mila contenitori raccolti

Superati ieri, 28 maggio, le 100 mila bottiglie e lattine introdotte nei tre Ecoshop casalesi. In pochi mesi, quindi, le macchine hanno raccolto un numero record di contenitori e, contemporaneamente, rilasciato buoni spesa per un valore che supera i 2 mila euro.
Superati ieri, 28 maggio, le 100 mila bottiglie e lattine introdotte nei tre Ecoshop casalesi. In pochi mesi, quindi, le macchine hanno raccolto un numero record di contenitori e, contemporaneamente, rilasciato buoni spesa per un valore che supera i 2 mila euro. "
Un dato ancora più importante – hanno sottolineato il sindaco Giorgio Demezzi e l’assessore all’Ambiente Vito De Luca -, se si considera che all’inizio si erano riscontrate alcune criticità che non hanno permesso il pieno utilizzo di tutte e tre le macchine contemporaneamente. Ora, grazie al funzionamento continuo e affidabile e al sempre maggior utilizzo da parte dei cittadini, si è dimostrata tutta la validità del sistema Ecoshop".
Gli Ecoshop sono presenti in piazza Castello all’angolo con viale Marconi, in via Bligny all’angolo con corso Valentino e piazza Cesare Battisti. Il loro funzionamento è molto semplice: basta introdurre i contenitori, che dovranno essere integri (non schiacciati) e con etichetta, affinché un lettore ottico legga il codice a barre della confezione. Se rispetterà le caratteristiche, sarà accettata dalla macchina e, premendo un tasto, sarà stampato uno scontrino da utilizzare negli esercizi convenzionati. Lo sconto massimo che si potrà ottenere sarà del 15 per cento sull'acquisto di prodotti o servizi. Ogni contenitore accettato dà diritto a un bonus di 2 centesimi di euro.
"Purtroppo gli Ecoshop, soprattutto nel primo periodo, sono stati oggetto anche di atti vandalici – hanno proseguito il sindaco Demezzi e l’assessore De Luca – che, vorremmo ricordare, hanno danneggiato la città, non l’Amministrazione comunale. Fortunatamente negli ultimi mesi questi incresciosi gesti non si sono più verificati, grazie anche alla messa in funzione delle telecamere di videosorveglianza, e i contenitori non accettati sono sempre più correttamente gettati nei cassonetti predisposti a lato delle macchine. Per questo vorremmo ringraziare i molti fruitori degli Ecoshop, perché stanno dimostrando di amare la propria città".
Si ricorda che gli Ecoshop sono in funzione dal lunedì al sabato dalle ore 7,00 alle ore 20,00: "Gli Ecoshop sono il primo passo di quell’importante cambiamento che si sta predisponendo nel centro storico della città. Tra poche settimane, infatti, entreranno in funzione anche le isole seminterrate e interrate che permetteranno, finalmente, di estendere a tutta la città una raccolta differenziata più puntuale e sicuramente più dignitosa per un centro storico della bellezza di Casale Monferrato: niente più sacchi, sacchetti o bidoni stradali, infatti, ma isole pulite e funzionali".

 

30/05/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa