Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Discussioni da bar, tra politica, donne e calcio

Interminabili i commenti sulle partite della domenica. Stefano, venticinquenne: "Ma parliamo anche di donne". E poi film e locali
OVADA - Dalla nostra indagine sulle chiacchiere da bar emerge come primo, inequivocabile, argomento lo sport. A farla da padrona, sia che si tratti di circoli o bar di passaggio, è, soprattutto il lunedì, la gazzetta dello sport. “Unica, o quasi,  presenza rosa in un mondo prevalentemente maschile, viene letta e commentata da tutta l'utenza - confermano un paio di gestori di circoli - con tanto di discussioni interminabili legate alle partite della domenica e a quelle infrasettimanali. Argomento, questo, che  viene poi ripreso verso il fine settimana, con le scommesse e i pronostici per il campionato. L'avvicinarsi delle prossime elezioni rappresenta un altro importante argomento in cui tutti diventano esperti di amministrazione comunale. Si ascoltano polemiche di ogni genere, dall’asfalto da rifare alle tasse per la spazzatura, fino alle strategie delle liste per ottenere candidature e voti. Sempre presente anche la politica nazionale, con discussioni sull'instabilità del governo e battute satiriche”.

“Noi parliamo soprattutto di donne - scherza Stefano, venticinquenne - Al bar ci incontriamo per un aperitivo nei week-end ed è un luogo di svago in cui programmare la serata”. Il fine settimana risulta decisamente più piacevole anche per i baristi: le conversazioni vertono su ristoranti, locali e film da vedere. Gli argomenti, tuttavia, si differenziano in base al sesso e all'età dei consumatori. Spiega uno dei gestori: “In tempo di crisi c’è quella fascia di età che va dai venticinque ai cinquanta che parla soprattutto di disoccupazione, delle problematiche per arrivare a fine mese, di cassa integrazione. Stessi argomenti che toccano, ad esempio, anche le mamme della colazione fra una chiacchierata sugli impegni dei figli e la  scuola”. Altra categoria che frequenta “al volo” il bar è quella degli impiegati e dei commercianti che si incontrano per un caffè a metà mattina o prima di rientrare al lavoro.

“Una breve pausa- commenta una negoziante di via Torino - con un occhio alla propria vetrina; si commentano le ultime notizie e si scambiano opinioni con i presenti”. E per finire, sulla vita da bar, soprattutto su quella dei circoli e dei paesi, con maggiore possibilità di aggregazione, consiglio la lettura del divertentissimo romanzo “Palla tonda, testa quadra” di Massimo Brusasco, giornalista alessandrino.

 

30/01/2014
Simonetta Albertelli - redazione@ovadaonline.net

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano