Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Croce Rossa, un premio all'impegno di volontari e soccorritori

Da trentuno anni il centro studi In Novitate conferisce – l’ultima domenica di settembre – il prestigioso premio Torre d’Oro. E da cento anni ormai a Novi Ligure opera una sezione della Croce Rossa. Quale momento migliore, quindi, per conferire al comitato locale della Cri di Novi la Torre d’Oro?
NOVI LIGURE - Da trentuno anni il centro studi In Novitate conferisce – l’ultima domenica di settembre – il prestigioso premio Torre d’Oro. E da cento anni ormai a Novi Ligure opera una sezione della Croce Rossa. Era il 2 maggio del 1915, infatti, quando in città sventolava per la prima volta la bandiera con la croce rossa in campo bianco.
Quale momento migliore, quindi, per conferire al comitato locale della Cri di Novi la Torre d’Oro? La cerimonia si svolgerà oggi, domenica 27 settembre, alle 10.30, presso la biblioteca civica di via Marconi 66. Le molte benemerenze del comitato novese della Cri saranno illustrate da Renzo Piccinini e Maria Angela Soatto del direttivo di “In Novitate”; interverrà anche Emanuela Bigatti, ispettrice regionale delle infermiere volontarie della Cri. E le sue considerazioni sul nobile operato della Croce Rossa Italiana porteranno la mattinata ad aprirsi su riflessioni che coinvolgeranno il panorama nazionale.

Nel corso del 2014 i volontari della Cri novese hanno eseguito 1.600 interventi di emergenza con l’ambulanza del 118 per un totale di 27.106 chilometri mentre gli interventi in “codice verde” sono stati 1.520 per 11.200 chilometri. I trasporti autorizzati dall’Asl sono stati 1.362 per 12.521 chilometri. I volontari poi sono stati presenti a 60 manifestazioni sportive. Complessivamente, gli uomini e le donne della Croce Rossa di Novi sono stati in servizio per 33.500 ore. Un vero e proprio patrimonio cittadino.

Ma la Cri non si occupa solo di soccorso: distribuisce anche derrate alimentari a persone in difficoltà. "Seguiamo 89 famiglie per un totale di 269 persone – spiega la presidente Sandra Mantero – A loro, due volte al mese, distribuiamo gli aiuti alimentari. I nostri pacchi sono composti da pasta, riso, olio, caffè, scatolame e, a volte, formaggio". Per l’acquisto delle derrate sono stati utilizzati i fondi raccolti con il tè benefico (1.975 euro) e il Galà 2014 (5.752 euro), e grazie ai diversi tornei di burraco organizzati durante l’anno.
Il premio Torre d’Oro si avvale del patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Alessandria e del Comune di Novi Ligure. È assegnato, ogni anno, a persone, aziende o associazioni che con la loro attività si sono distinte contribuendo al progresso economico e civile della città.
27/09/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano