Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Società

Assemblea della Fondazione Uspidalet Onlus

Venerdì 29 giugno un momento di incontro per raccontare ai sostenitori le iniziative e le attività realizzate nel corso dei primi mesi dell’anno, per presentare le prossime iniziative e i progetti di raccolta fondi
Venerdì 29 giugno alle 17.30 presso il Salone di Rappresentanza dell'Ospedale di Alessandria si svolgerà l’Assemblea della Fondazione Uspidalet Onlus: un momento di incontro per raccontare ai sostenitori le iniziative e le attività realizzate nel corso dei primi mesi dell’anno, ma soprattutto per presentare le prossime iniziative e i progetti di raccolta fondi che vedranno impegnata la Fondazione nei prossimi mesi. La relazione sarà tenuta dalla presidente della Fondazione Alla Kouchnerova (nella foto), coadiuvata dal direttore operativo Alfredo Canobbio, insieme ai Consiglieri di Amministrazione. Ma la novità dell’Assemblea sarà la presentazione del bozzetto che Loredana Cerveglieri ha realizzato appositamente per la Fondazione Uspidalet Onlus del Cuore in 3D, allo scopo di promuovere il progetto legato alle aritmie cardiache e sensibilizzare in maniera sempre maggiore la popolazione su questo delicato argomento, anche alla luce del fatto che le patologie cardiovascolari rappresentano la prima causa di decesso nel nostro paese.

Al termine, alle 18, è inoltre prevista l’inaugurazione della mostra dei “non-artisti” del Bosco Blu, l’associazione di Cerveglieri. Saranno presenti i lavori di Mario Berton, Mariuccia Borile, Gina Clemente, Rossella Gatti, Antonia Pierro, Claudia Rocco, Claudia Roggero, Roberta Testa, Antonietta Tusei, Daniele Ziliotto.Spiega Cerveglieri: “Lo sforzo presentato è frutto di un corso di pittura iniziato, a seconda dei casi, tre, due, un anno fa a partire da un foglio bianco, un pennello e 3 colori: i tre colori primari giallo, rosso e blu. Ognuno dei partecipanti al corso sceglie un colore primario e comincia a muovere liberamente la mano che tiene il pennello, a costruire una zona colorata. Ogni autore perviene ad un risultato che è il proprio risultato di una espressione dove idea e tecnica, libertà creativa e necessità pratica si ritrovano sintetizzate in un elaborato che sta in piedi. Il BoscoBlu/ilCobold ha una caratteristica: la Cartellina. Quella di colore Blu è riservata alle manifestazioni culturali, quella rossa alla didattica. La Cartellina, dipinta a mano, sostituisce il catalogo e diventa una possibilità di collezionismo allargato”.

La presidente della Fondazione Uspidalet Onlus Alla Kouchenrova esprime la massima gratitudine: “A nome della Fondazione Uspidalet Onlus sono lieta di festeggiare questo terzo compleanno e ringrazio di cuore Loredana Cerveglieri e l’Associazione per la disponibilità, in quanto tutte le opere saranno disponibili per offerte che andranno ad incrementare il progetto Un cuore in 3D”.
28/06/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa