Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Alessandro D’Avenia tra i detenuti delle carceri con l’iniziativa “Voltapagina”

Giovedì 10 maggio alla Casa Circondariale Cantiello e Gaeta lo scrittore incontra i detenuti che hanno volontariamente scelto di partecipare all'iniziativa, guidati alla lettura e all’approfondimento dei libri da un gruppo di assistenti sociali, educatori e volontari dei penitenziari. L'incontro è aperto al pubblico con prenotazione
ALESSANDRIA - Torna anche quest'anno Voltapagina, l’iniziativa del Salone Internazionale del Libro nata nel 2007 per portare i grandi autori della narrativa italiana nelle carceri, durante i giorni della festa del libro torinese. Un progetto di impegno sociale, alla sua dodicesima edizione, cresciuto negli anni per apprezzamento e partecipazione di scrittori, penitenziari e pubblico esterno, organizzato in collaborazione con il Ministero di Giustizia. Per la prima volta il progetto riunisce nel nome del libro sei istituti penali piemontesi: la Casa Circondariale Cantiello e Gaeta di Alessandria, la Casa Circondariale Quarto Inferiore di Asti, la Casa di Reclusione di Fossano, la Casa Circondariale di Novara, grazie alla collaborazione con il Circolo dei lettori, la Casa di Reclusione Rodolfo Morandi di Saluzzo e la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino.

Gli autori che incontreranno i detenuti sono Eraldo Affinati (Torino), Edoardo Albinati e Francesca D’Aloja (Asti), Alessandro D’Avenia (Alessandria), Lorenzo Beccati (Saluzzo), Giuseppe Catozzella con Salvatore Striano (Novara), Mauro Corona (Saluzzo), Enrico Pandiani (Fossano).

Nelle settimane che precedono gli incontri, i detenuti che hanno volontariamente scelto di partecipare a Voltapagina vengono guidati alla lettura e all’approfondimento dei libri da un gruppo di assistenti sociali, educatori e volontari dei penitenziari. Il momento dell’incontro con l’autore sarà così occasione di discussione e dialogo sui temi trattati nell’opera e sull’esperienza della scrittura. Come da tradizione gli appuntamenti di Voltapagina sono aperti al pubblico fino a esaurimento posti.

Giovedì 10 maggio alle 17.30 alla Casa Circondariale Cantiello e Gaeta (piazza Don Soria, 37) In occasione della pubblicazione di Ogni storia è una storia d’amore si terrà l'incontro con Alessandro D’Avenia.

Voltapagina è aperto al pubblico esterno, che dovrà presentarsi munito di documento d'identità, possibilmente mezz’ora prima dell’incontro. La prenotazione è obbligatoria, inviando via mail nome e cognome, anno e luogo di nascita e codice fiscale (specificando in oggetto: Incontro Voltapagina - Salone del Libro) entro il 2 maggio: cr.alessandria@giustizia.it (0131.361781-236).
Alessandro d’Avenia è scrittore, insegnante e sceneggiatore. Frequenta il Liceo Classico a Palermo, dove ha come insegnante di Religione padre Pino Puglisi, dal quale sarà profondamente influenzato (e alla cui figura dedicherà il suo romanzo Ciò che inferno non è, 2014). Il suo romanzo d'esordio è Bianca come il latte, rossa come il sangue (Mondadori, 2010), da cui viene tratto l'omonimo film prodotto da Rai Cinema. Nel 2011 viene pubblicato Cose che nessuno sa (Mondadori). I suoi romanzi sono tradotti in più di venti paesi. Nel 2012 ha ricevuto il Premio Internazionale padre Pino Puglisi per “l’impegno mostrato a favore dei giovani”. Ogni storia è una storia d'amore (2017) racconta una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, ma spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse.
27/04/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale