Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura

Un protagonista del Quattrocento: Facino Cane

Alla figure di Facino Cane e della sua consorte Beatrice di Tenda, è dedicato il convegno "Un protagonista del Quattrocento: Facino Cane" che si terrà a Frassineto Po (Al), domenica 2 settembre
Alla figure di Facino Cane e della sua consorte Beatrice di Tenda, è dedicato il convegno "Un protagonista del Quattrocento: Facino Cane" che si terrà a Frassineto Po (Al), domenica 2 settembre, presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale, piazza del Municipio n. 6, con inizio dei lavori alle ore 10.00.
Il tradizionale incontro si inserisce nel calendario di eventi per la celebrazione del VI Centenario della scomparsa di Facino Cane, curato dal Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato”, con il patrocinio della Regione Piemonte, Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Consiglio Regionale del Piemonte; dalle Province di Alessandria, Asti, Savona, Torino, Vercelli e con il contributo di Fondazione CRAL e Fondazione CRT.
Dopo il saluto del sindaco, avvocato Andrea Serrao, l’incontro sarà introdotto dal senatore Angelo Muzio cui seguiranno gli interventi di Roberto Maestri "Le azioni di Facino tra Monferrato e Lombardia", Pierluigi Piano "Facino Cane nelle fonti archivistiche", Nadia Ghizzi "Tra sentimento e potere: Beatrice di Tenda".
"Il VI Centenario della morte di Facino Cane (1412-2012) rappresenta un evento di grande rilievo – sottolinea Roberto Maestri – in quanto la scomparsa di Facino Cane causò un ulteriore stravolgimento all’interno dei difficili rapporti politici dell’Italia nord-occidentale, in quel Quattrocento di cui il condottiero casalese fu uno dei principali protagonisti. La celebrazione della data della morte di Facino rappresenta quindi un’importante occasione di studio e di analisi delle complesse vicende che caratterizzarono l’intera sua esistenza: a partire dagli episodi di carattere militare e approfondendo anche quelli politici che contraddistinsero non solo l’esistenza del capitano di ventura, ma anche la storia del Monferrato in ambito nazionale e internazionale".
Al termine delle relazioni, accompagnate da proiezioni multimediali, seguire il dibattito ed un rinfresco.

28/08/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano