Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cuccaro Monferrato

Paolo Maldini ritira il "Premio Liedholm" 2014

Lunedì 6 ottobre presso la tenuta "Villa Boemia" di Cuccaro Monferrato Paolo Maldini riceverà il "Premio Liedholm", riconoscimento asseganto a coloro che nel mondo dello sport si sono contraddistinti per qualità tecniche ed umane. L'anno passato il premio è andato a Michel Platini
CUCCARO MONFERRATO - “Per essersi distinto nell’interpretazione del proprio ruolo sul campo in modo tecnicamente eccellente e per i valori di lealtà e fedeltà dimostrati durante l’arco della sua lunga carriera, vissuta sempre con la massima professionalità ed eleganza”; è questo ciò che Paolo Maldini è stato per tutti gli amanti del calcio e per tutti i tifosi rossoneri. E questa è anche la motivazione per cui l’Associazione “Nils Liedholm” e il Comitato Organizzatore del “Premio Liedholm” hanno deciso di assegnare proprio all'ex terzino del Milan e della Nazionale il prestigioso riconoscimento dedicato alla memoria del grande giocatore prima ed allenatore poi Nils Liedholm. Il premio intitolato al "Barone" svedese, che nel 1973 avviò proprio a Cuccaro una fiorente azienda vitivinicola facendo diventare il paese del Monferrato dimora fissa della famiglia Liedholm, dal 2011 viene assegnato a personalità legate al mondo del calcio e dello sport in generale che nel corso della loro carriera si sono distinte non soltanto per i meriti sportivi quanto, e forse soprattutto, per le qualità umane, come stile, eleganza, correttezza e lealtà, dimostrate nei tanti anni di agonismo.

Un riconoscimento che certamente per Paolo Maldini non può che avere un significato particolare. Fu proprio Liedholm, infatti, a farlo debuttare in Serie A appena sedicenne con la maglia rossonera il 20 gennaio del 1985, mandandolo in campo al posto di Sergio Battistini in un Udinese-Milan finito poi 1-1. A chi a fine partita chiese informazioni sulle qualità tecniche del figlio del grande Cesare, il Barone rispose "è bravo, molto più di suo padre". A chi lo accusava poi di esagerare forse un pochino, Liedholm rispose che non era assoltuamente vero, "...perché io non esagero mai. Io conosco il calcio e i suoi figli".

Fino ad oggi il "Premio Liedholm" è stato assegnato a personalità del calibro di Carlo Ancelotti (2011), Vicente Del Bosque (2012) e Michel Platini (2013).
"Il fatto che il Premio Liedholm - dichiara il Sindaco di Cuccaro Monferrato, Fabio Bellinaso – continui a portare nel nostro piccolo paese, anno dopo anno, personaggi di grandissimo spessore, non soltanto sportivo, ma anche umano, è per noi motivo di grande orgoglio. E’ come se ogni anno Nils Liedholm facesse a noi, al nostro paese e a tutto il territorio uno splendido regalo. Nel suo nome tutto il Monferrato, da 4 anni a questa parte, sta vivendo un'esperienza straordinaria, accogliendo personalità di assoluto rilievo. Dopo aver applaudito Ancelotti, Del Bosque e Platini, quest’anno siamo pronti ad accogliere Paolo Maldini, esempio di una categoria di giocatori, e campioni, ormai davvero in estinzione: le cosiddette “bandiere”. Ovvero quei giocatori che decidono di legarsi indissolubilmente, nelle annate trionfali come in quelle più difficili, al colore di una maglia, senza mai tradirla.".

Alla cerimonia di consegna, che si terrà lunedì 6 ottobre a partire dalle ore 12 nella tenuta "Villa Boemia" di proprietà della famiglia Liedholm, parteciperanno alcuni tra i personaggi più illustri del panorama giornalistico sportivo italiano, come Alberto Cerruti, firma della Gazzetta dello Sport e sostenitore appassionato di tutte le iniziative in memoria di Nils Liedholm, e Nicola Roggero, voce nota di Sky Sport nonché conduttore dell'evento. Inoltre sarà presente Thomas Nordhal, figlio del grande Gunnar, colui che insieme a Liedholm e a Gunnar Gren formava il celeberrimo trio svedese "Gre.No.Li." del Milan degli anni '50.

 

26/09/2014
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano