Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Sicurezza

Multe e ciclisti: previsti cambi al codice della strada, sanzioni fino a 651 euro

I ciclisti devono rimanere in fila indiana, ma sorpassarli a meno di un metro e mezzo potrà costare all'automobilista fino a 651 euro di multa. Fra i firmatari della legge, in attesa di approvazione, anche il parlamentare alessandrino Daniele Borioli
ALESSANDRIA - Il rapporto fra ciclisti e automobilisti è spesso complicato da reciproci attengiamenti su strada che possono risultare pericolosi per sé e per gli altri. Due norme in parlamento, una appena approvata e l'altra in corso di votazione, potrebbero inasprire le multe e le sanzioni per chi si rende protagonista di gesti azzardati. 

Giovedì 30 marzo è stato cambiato l'articolo 182 del Nuovo Codice della Strada, con un inasprimento delle sanzioni rivolte ai ciclisti che non procedono su un unica fila in tutti i casi in cui la circolazione lo richieda: la norma prevede che non possano mai procedere affiancati in più di due e debbano comunque sempre formare una fila indiana se si trovano al di fuori dei centri abitati. Le sanzioni, per chi trasgredisce, vanno da 186 euro fino a 500 euro, oltre la fermo amministrativo della bicicletta e al divieto di circolare fuori dai centri abitati in bici per periodi compresi fra uno e tre mesi. 
 
Intanto però è un'altra norma, ancora in attesa di essere approvata, ad aver avuto maggiore eco. Si tratta del DDL 2658, al vaglio della commissione competente e ribattezzato "salvaciclisti". Cosa prevede? In sostanza sarà sanzionabile chi supererà uno o più ciclisti non mantendendo una distanza adeguata, che è stata individuata in un metro e mezzo. L'obiettivo è quello di contribuire a ridurre il numero di vittime (250) e feriti (16 mila) che ogni anno si verificano per incidenti fra automobilisti e ciclisti. 

Tra i 60 firmatati del DDL c'è anche il senatore alessandrino Daniele Borioli (Pd). Le multe, per chi non manterrà la distanza di sicurezza dal ciclista in fase di sorpasso, andranno con ogni probabilità dai 163 ai 651 euro, a cui si sommerà la sospensione della patente per un periodo fra 30 e 90 giorni (fino a 6 mesi però se l'automobilista è neo patentato). 
2/04/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 413: sul Monte Pracaban partendo dalle Capanne di Marcarolo
Sentiero 413: sul Monte Pracaban partendo dalle Capanne di Marcarolo
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione