Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Società

Il Raduno Motociclistico Internazionale Lions

Organizzato dal Lions Club Bosco Marengo Santa Croce. Il ricavato devoluto per la posa di uno speciale guardrail a protezione dei motociclisti
Il Lions Club Bosco Marengo Santa Croce ha organizzato il 1° Raduno Motociclistico Internazionale per i motociclisti Lions ad Alessandria in collaborazione con il Motoclub Madonnina dei Centauri. L’evento si è svolto in concomitanza con il famosissimo Raduno della Madonnina dei Centauri giunto alla sua 67a edizione consecutiva. Voluto dal neo presidente Andrea Brunetti con la collaborazione della past presidente Rosalba Marenco, del nuovo presidente di zona Claudio Raiteri e l’aiuto fattivo dei soci Silvana Pesce, Giuseppe Mannori, Giuseppe e Marco Ferrigni, Patrizia Negri, Vittorio Vivani, Roberta Petri e Elia Grimaldi. Nei tre giorni del raduno sono stati organizzati un Lions Point nella Caserma Valfrè, gite turistiche in moto nel territorio, sfilata attraverso le vie della città e serata di apertura dell’anno lionistico 2012/2013 presso il Complesso Monumentale di Santa Croce a Bosco Marengo. Ospite d’eccezione l’ingegner Claudio Lombardi, inventore del Motore V4 per Aprilia SRV4 Mondiale Superbike. Bellissima la partecipazione del gruppo dei motociclisti Lions, con magliette e bandiere con il simbolo dell’associazione, capitanato dal presidente Brunetti alla sfilata di domenica e alla messa nel Santuario di Castellazzo con il labaro del Club. Presente alla sfilata sul palco delle autorità il nuovo Governatore del Distretto 108ia2 Fernando D’Angelo.

“Un evento che ha accomunato i Lions appassionati delle due ruote ed i loro amici in un grande momento di festa ed aggregazione, ma finalizzato a un importante Service – precisa il Presidente Andrea Brunetti – Il ricavato della manifestazione sarà infatti destinato per la posa di uno speciale guardrail a protezione dei motociclisti da istallare nei punti più pericolosi delle nostre strade per prevenire le drammatiche conseguenze mortali o i danni permanenti alla testa e agli arti in caso di incidenti. Si tratta di un dispositivo attenuatore d’urto che assorbe l’energia cinetica in caso di caduta del motociclista diminuendo così il rischio di gravi danni. Durante la manifestazione non nascondo che, in alcuni momenti, mi sono emozionato. La sfilata è stata un bellissimo momento che ricorderò a lungo. Ho vissuto questi giorni con la sensazione di essere insieme ad amici di vecchia data”.
10/07/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 

Facebook

Notte dei Ricercatori: edizione da record su cibo, salute e ambiente
Notte dei Ricercatori: edizione da record su cibo, salute e ambiente
Sentiero 615: l’itinerario Valenza - Bassignana - Rivarone
Sentiero 615: l’itinerario Valenza - Bassignana - Rivarone
Alecomics: in Cittadella il festival del Fumetto, dell'Animazione e del Gioco Intelligente
Alecomics: in Cittadella il festival del Fumetto, dell'Animazione e del Gioco Intelligente
Alessandria-Livorno, il dopo partita
Alessandria-Livorno, il dopo partita
Sentiero 577: il percorso degli Alpini di Montechiaro
Sentiero 577: il percorso degli Alpini di Montechiaro
Alla Kouchnerova parla delle innovazione del progetto Lara
Alla Kouchnerova parla delle innovazione del progetto Lara
Si avvia il progetto Lara all'ospedale di Alessandria
Si avvia il progetto Lara all'ospedale di Alessandria
Cos'è Rugbytots?
Cos'è Rugbytots?
Pro Piacenza-Alessandria 1-1. Il dopo partita
Pro Piacenza-Alessandria 1-1. Il dopo partita
Presentati i nuovi autobus di Amag Mobilità
Presentati i nuovi autobus di Amag Mobilità