Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Il comune presenta le sue soluzioni per il problema del bilancio

Dalla Giunta Comunale proposte alcune soluzioni per risolvere il problema di bilancio: all'aumento delle tariffe e all'imu, piani di alienazioni di immobli e di quote societarie. Adesso si attende mercoledì 4 aprile quando la delibera sarà proposta in consiglio comunale
Mercoledì 4 Aprile non si può non prevedere un Consiglio Comunale di sicuro molto acceso dato che la Giunta comunale, nella seduta di ieri giovedì 28 marzo, ha approvato la relazione esplicativa che integra la delibera programmatica approvata lo scorso mese di febbraio. Le soluzioni previste sono la riduzione dei servizi non indispensabili erogati dall’Ente, l’introduzione delle aliquote massime dell’Imposta Municipale Unica, l’aumento delle tariffe dei servizi a domanda individuale, l’alienazione dei beni patrimoniali disponibili e delle partecipazioni azionarie. Il contenimento delle spese, la riduzione dei servizi non indispensabili erogati dall’Ente, l’introduzione delle aliquote massime dell’IMU e l’aumento delle tariffe rappresentano interventi strutturali che dovrebbero consentire di ristabilire l’equilibrio di bilancio, mentre le alienazioni di beni patrimoniali e di partecipazioni azionarie, sono finalizzate, principalmente, a sanare il disavanzo pregresso e generare liquidità per diminuire i debiti verso i fornitori. Uno dei grandi problemi che saranno da risolvere sarà di certo il malcontento dei cittadini, che vedranno aumentare i costi, ad esempio, degli asili nido, delle case di riposo e delle mense scolastiche, ma dal Comune giunge la rassicurazione che il delle spese sarà effettuato “nella garanzia dei servizi”, e all’aumento delle tariffe dei servizi a domanda individuale corrisponderà un rafforzamento del controllo dell’ISEE, in questo modo è stimato un beneficio complessivo sul Bilancio comunale pari a 269 mila euro circa.

Con l’introduzione dell’IMU da parte del governo Monti e la decisione, per il 2012, di applicare l’aliquota massima, ovvero lo 0,60 per cento per l’abitazione principale e l’1,06 per cento per gli altri immobili, è ipotizzabile un introito netto pari a circa 4 milioni di euro. Di questi 980 mila euro dovranno essere destinati alla copertura della riduzione del Fondo di Riequilibrio per il mancato rispetto del Patto di Stabilità 2011.

Sul fronte delle alienazioni immobiliari l’amministrazione comunale sta predisponendo il piano delle valorizzazioni e ha già intrapreso altre procedure tecniche di variante volte a consentire l'alienabilità di altri immobili.

Per le alienazioni societarie il Consiglio ha già approvato la cessione delle partecipazioni azionarie “meno strategiche”. Si tratta delle quote detenute in Energia & Territorio S.p.A., Interporto Rivalta Scrivia S.p.A. e Rivalta Terminal Europa S.p.A., il cui valore complessivo si aggira intorno ai 118 mila euro circa.

Giovedì scorso, il ragioniere Angelo Carlo Sirocchi ha consegnato al sindaco, Massimo Berutti, e all’assessore alle Società Partecipate, Daniele Calore, la perizia per la valutazione delle quote che il Comune detiene in ASMT S.I., pari al 53,6 per cento, il cui valore è stato stimato in 5.460.000,00 euro. La procedura relativa all’alienazione dovrebbe concludersi prima dell’autunno.

Per quanto riguarda l’azienda ATM spa in liquidazione, il liquidatore ha avuto mandato di valutare le opportunità per la vendita di tutto il patrimonio disponibile della società. La loro cessione consentirebbe di chiudere positivamente la liquidazione, previa estinzione dei debiti in essere, con il riparto finale dell’attivo a vantaggio degli Enti soci tra cui il Comune di Tortona per la quota di 93,77 per cento.

Comunque una piccola rassicurazione per la cittadinanza rimane, infatti L’amministrazione comunale ha precisato che “al termine dell’anno, verificherà le ricadute positive sul bilancio delle manovre correttive al fine di valutare la possibilità di diminuire per gli esercizi futuri la pressione tributaria”, quindi se la situazione si normalizzerà è possibile che il prossimo anno sarà un po’ meno gravoso.
30/03/2012
Nicola Santagostino - redazione@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa