Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Società

Fundraising: corso su principi, tematiche, strumenti

Dodici incontri per offrire al mondo del non profit una preziosa chance di futuro. Iscrizioni entro il 15 gennaio
ALESSANDRIA - Come recuperare denaro per il volontariato, oggi soprattutto, visto il generale stato di crisi che tocca tutti, dalle famiglie alle Istituzioni? Di certo non è facile ma per avere qualche chance in più bisogna saper sfruttare tutti i mezzi a disposizione: ecco che allora imparare come funziona il fundraising (la raccolta fondi per intenderci) può diventare la marcia in più per avere una preziosa chance di futuro. Anche il volontariato ha necessità di risorse economiche per mantenere attiva la struttura associativa e per poter continuare ad erogare i servizi (per la benzina dei mezzi utilizzati per offrire il trasporto alle persone disabili, per l’acquisto di generi alimentari grazie ai quali fare funzionare la mensa per i poveri, giusto per fare due esempi).

Questi sono stati i presupposti che hanno indotto i Centri Servizi Volontariato della provincia di Alessandria e di Asti a collaborare per riuscire ad attivare un corso di formazione “approfondito” proprio dedicato all’attività strategica di raccolta fondi. Si intitola Fundraising: principi, tematiche, strumenti per arrivare a definire efficaci strategie e programmi di raccolta fondi, è strutturato in 12 moduli che coprono le principali aree del fundraising, una serie di incontri teorico/pratici, con la presentazione e discussione di esempi e case history che prevedono esercitazioni pratiche per ogni modulo, così da favorire l’apprendimento concreto e rendere immediatamente spendibile quanto appreso all’interno delle organizzazioni di appartenenza dei partecipanti. L’obiettivo perseguito dal corso è quello di fornire tecniche e strumenti utili a conoscere la moderna “disciplina” del fundraising, così come concetti chiave per analizzare, pianificare, sviluppare e valutare l’opportunità di azioni di raccolta fondi rivolte a soggetti privati, fondazioni, aziende. Nove delle 12 lezioni in programma si svolgeranno ad Alessandria e 3 ad Asti, presso la sede dei Csv. Il corso inizia il 26 gennaio 2013 e si protrarrà sino al 29 giugno, con cadenza quindicinale, il sabato, dalle 9 alle 13. Le lezioni saranno tenute dalla dottoressa Simona Biancu, consulente e docente di Fundraising e Crs per organizzazioni non profit e profit, italiane e straniere.

Il corso si rivolge, in primis, ai volontari delle associazioni di volontariato (la partecipazione è gratuita), in linea con la mission dei Centri di Servizi, ma anche aperto agli altri attori sociali (per partecipare è richiesto un contributo di 350 euro) e ciò proprio alla luce dell’importanza che può avere per chi, in ambiti diversi, si fa motore del non profit e dell’evoluzione sociale nel suo complesso. Termine ultimo per le iscrizioni: 15 gennaio 2013.

Per informazioni e iscrizioni: CSVA, tel. 0131 250389, e-mail: info@csva,it; CSV Asti, tel. 0141 321897 – e-mail: info@csvasti.it
28/12/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano