Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Energia e Territorio: un esposto in Procura del Movimento 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle vuole vederci chiaro sulla vicenda di Energia e Territorio, partecipata della Provincia di Alessandria che ha accumulato negli anni "oltre 4 milioni di debiti". Il consigliere regionale Mighetti con i colleghi consiglieri comunali ha presentato un esposto. "Ora chi deve pagare passi dalla cassa"
 PROVINCIA - Il Movimento 5 stelle vuole vederci chiaro sulla vicenda di Energia e Territorio, la partecipata della Provincia di Alessandria “che si è occupata di un po' di tutto (persino del rifacimento strade in Sardegna o della banda larga in paesi sperduti come raccontato dal consigliere Di Filippo), portando a casa nulla se non debiti”. Così è stata descritta dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Paolo Mighetti che insieme ai colleghi della Regione e ai consiglieri comunali di Alessandria (Di Filippo, Malerba e Cammalleri) ha presentato un esposto 14 giorni fa alla Procura della Repubblica di Alessandria.

“Si tratta di una questione annosa e ci sembra strano che ancora non sia stata esplorata” spiega Mighetti. “Un oggetto sociale che è cambiato repentinamente numerose volte e che ha portato nel corso degli anni ad ingenti perdite, finite a carico dei cittadini” ha aggiunto Domenico Di Filippo.
“Come se non bastasse abbiamo ricevuto anche segnalazioni scritte in forma anonima su questa storia di E&T e così abbiamo deciso di avviare un lavoro di analisi sugli ultimi due bilanci della partecipata, il 2011 e il 2012, già finiti nel mirino della Corte dei Conti”. Si tratta di una situazione che è andata peggiorando dal 2010, quando Energia e Territorio non riusciva più ad incassare, “ma continuava a spendere”. Più di 4 milioni 500 mila euro di debiti e una serie di storture - proseguono gli esponenti 5 stelle – come la ormai nota fideiussione da 1 milione 800 mila euro prestata dalla Provincia in favore del Monte dei Paschi, a garanzia di un debito sottoscritto proprio da E&T.

“Ora chiediamo che sia fatta luce su questa vicenda e che sulle responsabilità degli amministratori della società e della Provincia sia la Magistratura a fare il suo corso” sostiene con forza il consigliere regionale Mighetti. “Per noi non è possibile continuare a far pagare la collettività. Chi ha sbagliato passi ora dalla cassa”.
28/02/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa