Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ambiente

Strage di animali lungo lo scrivia a causa della salmonella

Dopo il vertice in prefettura, sono state decise misure cautelative: divieto di balneazione e di accesso al torrente Scrivia. Nessun pericolo per l'acqua distribuita dalla rete idrica
Aggiornamento alle 21: Dopo un vertice in Prefettura, a seguito della richiesta del vicesindaco di Castelnuovo  Scrivia Gianni Tagliani, che ha anche presentato un esposto alla Procura di Tortona, sono state adottate in via cautelativa alcune misure di prevenzione. Gli esami effettuati sulle carcasse degli animali trovati morti sulle rive del torrente Scrivia, hanno infatti messo in evidenza la presenza del batterio della salmonella.
Le misure cautelative che verranno adottate sono: divieto di balneazione, divieto di accesso al luogo dove sono state rinvenute le carcasse (uscita scolmatore Grue e confluenza depuratore di Tortona e roggia San Sisto), divieto di accesso al torrente con animali domestici. Sono stati esclusi pericoli per l'acqua distribuita dalla rete idrica.

Continuano ormai da due settimane i ritrovamenti di uccelli e pesci morti sulle rive dello Scrivia.
Nei giorni scorsi era giunta, da Legambiente, una dichiarazione di Antonio Carnevali - sezione di Tortona - che supponeva che le morti di una così grande quantità di animali potessero essere causate dalla presenza di un’alga tossica in due focolai distinti - uno a Cassano, l’altro nella zona di Castelnuovo.
Da parte dell’Arpa - dalle cui analisi dell’acqua svolte inizialmente non era emerso niente di particolare - c'è la volontà di tornare sul posto per effettuare nuovi campionamenti. Il direttore, Alberto Marafiotti, esclude la presenza di un’alga, ipotizzando una malattia di origine virale o batterica.
Le spiegazioni date dai due enti non convincono però il vice sindaco di Castelnuovo Gianni Tagliani, che ha visto gli animali morenti e che si aspettava dall’Arpa un monitoraggio di controllo,nei giorni successivi ai ritrovamenti, e un indagine più attiva.
“Vedere degli animali agonizzanti sul greto dello Scrivia – dice Tagliani - e leggere che le cause potrebbero essere determinate da un’alga assassina o un virus che evidentemente colpisce qualsiasi animale, visto che sono morte garzette, anitre, nutrie e alcuni cani sono stati portati dal veterinario ,mi lascia perplesso. Come francamente deludente è stata l’azione dell’Arpa che è intervenuta a Castelnuovo con poca voglia di fare. 'Tra un mese sapremo dirle…' è stato il commento del funzionario con cui ho paralato. Quindi per un mese non si saprà nulla. E’ davvero sconcertante visto che l’acronimo è chiaro: Agenzia regionale protezione ambientale.”
Da qui la decisione di rivolgersi alla Procura della Repubblica di Tortona per la sensibilità dimostrata in passato e perché la vicenda sia definitivamente chiarita.
Tagliani scrive al Procuratore: “il quadro si aggrava perché nei giorni scorsi altri animali sono morti e abbiamo avuto segnalazioni relative a cani che si bagnano in Scrivia che sono dovuti ricorrere alle cure del veterinario. Lo stesso episodio si è verificato a Cassano Spinola con una diffusa moria di animali. Ciò farebbe presupporre l’immissione di sostanze (percolati da discarica) in depurazione che, seppur allegramente autorizzate, non siano attentamente monitorate nel loro percorso affinché non si trasformino in sostanze letali”.



 

29/07/2011

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa