Sei in: AlessandriaNews / Provincia / Delitto di Mornese, la confessione: "abbiamo discusso" - 19/07/2011
Cronaca

Delitto di Mornese, la confessione: "abbiamo discusso"

La difesa chiede per Lorenzo Cavanna, 26 anni, accusato dell'omicidio della madre, il ricovero in una struttura diversa dal carcere. A breve la decisione del giudice
Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
Potrebbe essere trasferito a giorni in una struttura di ricovero Lorenzo Cavanna, 26 anni, accusato dell’omicidio della madre, Francesca Beretta, 58 anni. Lorenzo, “Lollo”, ha parlato dei rapporti con la madre davanti al giudice per indagini preliminari, il quale ha convalidato l’arresto. Dall’avvocato della difesa è arrivata la richiesta di ricovero in una struttura sanitaria, in quanto il giovane era affetto da qualche tempo da disturbi psichici per i quali era in cura. Cavanna avrebbe raccontato di avere avuto un diverbio con la madre il giorno precedete all’omicidio. La mamma insisteva perché Lorenzo si curasse. Ma la lite sembrava essere superata. Sabato mattina i due hanno nuovamente discusso. “Lollo”  ha raccontato di averla prima abbracciata, poi, come in preda ad un raptus, ha iniziato a picchiarla, colpendola anche con una sedia. Erano intervenuti i vicini, richiamati dalle urla, ma Lorenzo si è barricato in casa. Quando i soccorritori hanno sfondato la porta, Francesca Beretta giaceva priva di vita sul pavimento. I due si erano trasferiti da qualche tempo a Mornese. Erano originari di Arenzano dove vivono, invece, il padre di Lorenzo e il fratello maggiore.
19/07/2011


 

Facebook

Usa: viaggio nella scuola

Life | Claudia Pessarelli ci racconta l'educazione americana. Il motto è "No child left behind" (nessun bambino lasciato indietro). Per chi arriva dall’estero con bambini in età scolare ci sono gli insegnanti "English as Second Language" che li aiutano nella transizione

Matteo Renzi e i suoi ministri

Opinioni | Agostino Pietrasanta: "il personaggio Renzi non mi entusiasma; non mi piace la 'muscolarità' dei suoi proclami, né tanto meno l’irruenza con cui introduce i vari capitoli di un programma di governo"

Spesa farmaceutica: Alessandria bocciata, ma in miglioramento

Sanità | La Regione Piemonte ha completato l'analisi sulla spesa farmaceutica nelle Asl e Aso del territorio e impone un taglio del 3,2% sulle prescrizioni di quella convenzionata. "Le Asl fanno meglio delle aziende ospedaliere - dicono dall'assessorato". L'Asl della Provincia di Alessandria è nella "lista nera"

Arfea: Faisa Cisal verso i 30 giorni di sciopero bianco

Provincia | Risolta la questione delle quattordicesime arretrate, resta il problema segnalato dal sindacato Faisa-Cisal dell'orario di lavoro. A partire dal 4 ottobre i lavoratori che fanno riferimento a Faisa-Cisal si asterranno per 30 giorni, fino all'8 novembre, dall'effettuare straordinario

Adelio Ferrari nuovo presidente nazionale di Fedart Fidi

Provincia | L'imprenditore di Sarezzano eletto con l’unanimità dei voti da parte dei rappresentanti dei Confidi e delle Confederazioni dell’Artigianato al termine dei lavori della convention di Riccione

Multimedia

  • Il gioiello gastronomico

    Il gioiello gastronomico

  • Cartolina da Belgrado

    Cartolina da Belgrado

  • Buche, strade, lavori: i pericoli delle strade in Val Lemme

    Buche, strade, lavori: i pericoli delle strade in Val Lemme

  • Svuota la cantina, alla Casa di Quartiere

    Svuota la cantina, alla Casa di Quartiere

  • Presidio Borsalino: inaugurate le tre nuove opere

    Presidio Borsalino: inaugurate le tre nuove opere

  • Fonti di Sardigliano, un gioiello non ancora perduto

    Fonti di Sardigliano, un gioiello non ancora perduto

  • Benvenuti alla Notte dei Ricercatori 2014

    Benvenuti alla Notte dei Ricercatori 2014

  • Pompieropoli, bambini e genitori alla prova del fuoco

    Pompieropoli, bambini e genitori alla prova del fuoco

  • Il Pane e le Rose

    Il Pane e le Rose

  • Uil Polizia, il comparto sicurezza in Italia e in provincia

    Uil Polizia, il comparto sicurezza in Italia e in provincia

Seguici su...
Facebook Twitter Flickr YouTube