Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Coinvolto nell'incidente mortale, il giudice lo proscioglie dalle accuse

Rischiava di andare a giudizio per omicidio colposo, per la morte di una donna coinvolta in un incidente a Solero. Il giudice ha deciso di non procedere con l'iter giudiziario
CRONACA – Nello scontro tra due auto, una Fiat Punto, con a bordo quattro donne e una Golf, perse la vita Giovanna Girardi, 79 anni. Le altre tre rimasero ferite. Erano suore della Divina Provvidenza. Nei guai era finito il conducente della Golf, Paolo Roglia, alessandrino di 44 anni che era stato indagato per omicidio colposo, ai sensi del nuovo codice della strada. Ieri il giudice per le indagini preliminari lo ha prosciolto dalle accuse, disponendo l'archiviazione del fascicolo a suo carico.

L'incidente si era verificato nel tardo pomeriggio del 24 novembre 2016, lungo la ex statale 10, all'altezza del comune di Solero. L'auto delle donne procedeva in direzione Asti. All'altezza del bivio che porta all'interno dell'abitato di Solero la conducente frena. Ha un attimo di esitazione. Forse ha sbagliato strada. Pioveva e la strada è scarsamente illuminata. Così le donne tentano una inversione ad “U”, per tornare sui propri passi. In fase di manovra arriva l'auto condotta da Roglia. Vede la Punto nel mezzo della carreggiata e prova a sterzare a sinistra per evitare l'impatto. Ma la parte anteriore della Golf sbatte contro la Punto e contro un'altra auto, una Citroen Xsara che si era fermata dietro la Punto, in attesa che terminasse la manovra. Nell'impatto perse la vita una delle passeggere,Giovanna Girardi.
Il pubblico ministero aveva ravvisato l'omicidio colposo a carico di Roglia per “non aver regolato la velocità e non aver avuto riguardo delle condizioni della strada, in modo da poter arrestare tempestivamente il veicolo entro i limiti del suo campo di visibilità e dinanzi a qualsiasi ostacolo prevedibile”. Il giudice ha invece ritenuto di non procedere.
13/04/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Mense: nuovo presidio sotto Palazzo Rosso
Mense: nuovo presidio sotto Palazzo Rosso
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no