Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cinema

Presidente Bisio?

Con perfetto tempismo al cinema la favola di Riccardo Milani su un Presidente della Repubblica davvero sui generis.
CINEMA - Neanche a farlo apposta in queste settimane di stallo e di rivolgimento politico, dove stiamo assistendo, volenti o nolenti, a qualcosa di radicalmente nuovo nel panorama politico nostrano il cinema comico italiano si distingue per tempismo regalando, dopo l’ottimo Viva la libertà! di Roberto Andò, anche questo Benvenuto Presidente di Riccardo Milani (dopo tanta televisione ritornato al livello dei suoi interessanti esordi di fine anni Novanta, quando firmò piccole gemme come Auguri professore e soprattutto La guerra degli Antò) che mette ancora in scena, utilizzando gli stilemi narrativi della favola, la possibilità di un rivolgimento radicale nella pratica della politica nazionale grazie alla presenza di un outsider piovuto per caso nelle stanze del potere.

Il Giuseppe Garibaldi di Claudio Bisio è infatti un pescatore di montagna, bibliotecario “tagliato” e intellettuale di paese che arriva clamorosamente a occupare gli appartamenti del Quirinale, quando i maneggi dei tre leader di partito (loschi ed esilaranti Massimo Popolizio, Giuseppe Fiorello e Cesare Bocci) portano all’elezione casuale e di protesta del mito Garibaldi, non facendo i conti con l’esistenza in vita di un omonimo in possesso dei diritti costituzionali per accettare l’elezione.

L’alieno a Roma creerà scompiglio ed esilaranti siparietti, mettendo a dura prova i protocolli ma soprattutto mutando i rapporti di forza, mettendo in atto la possibilità di una politica onesta, grazie all’aderenza a valori solidi e condivisi che restano incredibilmente intatti al contatto col potere. La parte migliore delle premesse e delle conclusioni del film è la mancanza di ogni qualunquismo e la forza di un dito puntato direttamente fuori dalla quarta parete, e che mette da parte la consolante vulgata per cui la classe politica dovrebbe essere un’associazione a delinquere che vive a mangia sulle spalle dei cittadini onesti, perché, parafrasando il Servillo di Viva la libertà!, un politico ladro è solo espressione di un elettorato ladro.

Prezioso nei presupposti e nel messaggio finale, Benvenuto Presidente è anche una commedia che funziona e diverte, grazie a trovate riuscite di regia, a una sceneggiatura ben calibrata tra gag e momenti di riflessione, alle doti di mattatore di un Bisio ormai da anni capace da solo di tenere alta la temperatura comica di un film, alle prove degli altri membri del cast. Non funziona sempre tutto alla perfezione, per esempio le scene di sesso che accompagnano l’immancabile storia d’amore sono troppo goffe e forse superflue, al netto di una Kasia Smutniak per il resto meravigliosa nel ruolo, molto ben scritto, dell’ingessata sacerdotessa del protocollo.

In definitiva un film che è consigliato a tutti i livelli, soprattutto a chi pensa di aver fatto una scelta di radicale cambiamento politico senza pensare di accompagnarla a un radicale cambiamento nella moralità della vita quotidiana.



Gli amanti passeggeri - Pedro Almodovar

Alessandria: Kristalli. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

Benvenuto Presidente - Riccardo Milani
Alessandria: Kristalli, Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

La madre - Andres Muschietti
Alessandria: Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust. Acqui Terme: Cristallo.

Due agenti molto speciali - David Charhon
Alessandria: Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

G.I. Joe: La vendetta - Jon Chu
Alessandria: Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

I Croods - Kirk de Micco, Kris Sanders
Alessandria: Alessadrino, Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust. Acqui Terme: Ariston.

The Host - Andrew Niccol
Alessandria: Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

Outing: Fidanzati per sbaglio - Matteo Vicino
Tortona: Megaplex Stardust.

Il grande e potente Oz - Sam Raimi
Alessandria: Uci Cinemas.
29/03/2013
Giacomo Lamborizio - giacomo.lamborizio@gmail.com

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano