Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Vignole Borbera

Banda larga anche per le frazioni

Il comune di Vignole ha siglato una convenzione con una ditta che opera nel settore delle telecomunicazioni, per portare internet veloce anche nelle frazioni
L'obiettivo è quello di superare il "divario digitale" esistente tra il centro del paese e le frazioni: così l'amministrazione comunale di Vignole, attraverso la firma della convenzione con un'azienda privata che opera nel settore delle telecomunicazioni, ha deciso di affrontare il problema della connessione adsl che serve solo il centro e non è, invece, disponibile nelle frazioni.
Un'azienda ha, così, messo a disposizione una tecnologia che consente, con una spesa limitata, di utilizzare la rete wireless. E l'amministrazione ha quindi deciso di offrire l'opportunità a tutti i cittadini di accedere al servizio offrendo un pacchetto ad un prezzo conveniente, grazie alla convenzione.
La società è la Mavian di Corsico che ha installato un'antenna sulla collina di Montespineto e che gestisce già il servizio di videosorveglianza, sempre per il comune di Vignole. In sostanza, le telecamere che si trovano nei punti sensibili del comune registrano le immagini e le rilanciano al server del Comune attraverso la rete della Mavian.
La Mavian, inoltre, si impegna a fornire ai cittadini di Vignole, che intendono dotarsi di un accesso a banda larga con tecnologia wdsl un servizio economicamente conveniente e in termini di prestazioni tecnologiche (velocità in upload, download, ping, jitter e packet lost) equivalente o superiore alle offerte attualmente presenti sul mercato.
Vignole, come altri centri della Val Borbera, avevano aderito al programma della provincia che prevedeva l'estensione della banda larga in tutti i centri. Un progetto attivato solo in parte e, alla fine, quasi tutti i centri si sono "arrangiati" facendo accordi con aziende private. Prima di Vignole, infatti, anche Mongiardino, Borghetto e Cabella erano ricorsi a convenzioni con ditte che forniscono servizi simili.


29/02/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook

Polizia di Stato, 190 arresti e 1914 denunce in un anno

Cronaca | Bilancio del Questore Mario Della Cioppa ad un anno dal suo insediamento: “obiettivi raggiunti grazie all'impegno dei nostri uomini e alla collaborazione tra le forze di polizia”. 92 operazioni straordinarie, 36 servizi interforze 190 arresti e 1914 denunce

Per la CIA Alessandria è tempo di bilanci e di progetti per il 2015

Economia e Lavoro | Nella sede della Direzione Provinciale della Confederazione Italiana Agricoltori di Alessandria il presidente Gian Piero Ameglio, il vice presidente Danielli e direttore provinciale Ricagni hanno illustrato il bilancio conclusivo di un'annata tutt'altro che semplice, proponendo suggerimenti e alternative in vista del 2015

Lunedì scatta la tagliola dei tributi statali. Imu agricola rinviata a gennaio

Economia e Lavoro | Il 22 dicembre scade il termine per pagare, in un'unica soluzione, le imposte e i tributi statali che erano prorogati in seguito all'alluvione. L'imposta sui terreni agricoli invece si dovrà versare entro il 26 gennaio 2015.

Cresce il numero delle imprese: piccoli segnali di ripresa?

Economia | Nel terzo trimestre 2014, luglio-settembre, il numero delle nuove imprese costituite supera quello delle cessazioni di 153 unità. Segnali di ripresa soprattutto nel settore delle costruzioni. Coscia, presidente della Camera di Commercio: “siamo i primi in Piemonte ma si tratta di numeri contenuti, specchio di un complessivo panorama economico ancora debole”. Diminuisce la cassa integrazione ordinaria, ma cresce quella straordinaria

Progetto Bes: partecipa anche la Provincia di Alessandria

Provincia | L'analisi e lo studio delle 12 dimensioni del benessere hanno condotto al calcolo di alcuni indicatori che rappresentano una fotografia dello stato di salute generale del territorio della Provincia di Alessandria dal punto di vista economico sociale e ambientale

Multimedia

  • You Are

    You Are

  • Orti: un centro commerciale al posto dell'ex mercato ortofrutticolo

    Orti: un centro commerciale al posto dell'ex mercato ortofrutticolo

  • #Vediamopositivo: occhiali giganti in piazzetta della Lega

    #Vediamopositivo: occhiali giganti in piazzetta della Lega

  • Camera di commercio, analisi terzo trimestre 2014

    Camera di commercio, analisi terzo trimestre 2014

  • Grigi: questa sera in campo

    Grigi: questa sera in campo

  • I commercianti: “pista di pattinaggio, idea giusta, luogo e tempi sbagliati”

    I commercianti: “pista di pattinaggio, idea giusta, luogo e tempi sbagliati”

  • Serravalle, volontarie Cri al lavoro

    Serravalle, volontarie Cri al lavoro

  • I camionisti bloccano i cancelli dell'Ilva

    I camionisti bloccano i cancelli dell'Ilva

  • Quelle bambole che sembrano parlare

    Quelle bambole che sembrano parlare

  • Via Milano: non dovrebbe essere chiusa alle auto?

    Via Milano: non dovrebbe essere chiusa alle auto?

Seguici su...
Facebook Twitter Flickr YouTube