Cronaca

"Basta morti nei cantieri", oggi la manifestazione a Genova

“Basta morti nei cantieri”. Č lo slogan della manifestazione, organizzata da Cgil, Cisl e Uil, questa mattina, giovedě 30 marzo, a Genova per chiedere sicurezza nei cantieri autostradali, dopo i due morti di domenica, lungo la A 10. Domani a Rocchetta Tanaro i funerali di Antonio Gigliotti, uno dei due operai morti
CRONACA - “Basta morti nei cantieri”. È lo slogan della manifestazione, organizzata da Cgil, Cisl e Uil, questa mattina, giovedì 30 marzo, a Genova. La manifestazione arriva dopo l'incidente di domenica sulla autostrada A 10, dove hanno perso la vita due operai, Giovanni Casaburi e Antonio Gigliotti, in un cantiere allestito tra Albisola e Celle Ligure, investiti da un camion.

Partito da piazza della Vittoria, il corteo ha raggiunta la Prefettura per chiedere un coordinamento nazionale che si faccia promotrice di queste esigenze nei confronti del Ministero dei trasporti.
Alla manifestazione era presente anche un'ampia delegazione della provincia di Alessandria.
Gigliotti era residente a Rocchetta Tanaro dove domani saranno celebrati i funerali.









30/03/2017
Redazione - redazione@alessandrianews.it