Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Ancora una proroga per le esezioni ticket sui farmaci

Confermata per un anno la validità delle esenzioni codice E05 per i cittadini presenti negli elenchi aggiornati dell'Agenzia delle Entrate, inviati alle ASL e ai medici di famiglia
PROVINCIA - Dopo la proroga delle esenzioni ticket per reddito (E01,E03,E04) fino al 31.3.2014 comunicata nei giorni scorsi, la Regione Piemonte ha confermato anche la validità delle esenzioni codice E05 (ticket sui farmaci) fino alla stessa data. Hanno diritto all’esenzione sui farmaci codice E05 i residenti in Piemonte di età compresa tra i 6 e i 65 anni, appartenenti a nuclei familiari con reddito complessivo riferito all’anno precedente inferiore a 36.151,98 euro, compresi negli elenchi aggiornati dell’Agenzia delle Entrate che sono stati trasmessi oggi alle ASL e ai medici di famiglia.

Di conseguenza, chi ha un’esenzione E05 in scadenza 31.3.2013 e rientra sempre nei limiti di reddito sopraindicati non deve fare nulla, poiché la sua esenzione è confermata automaticamente fino al 31.3.2014. Soltanto chi non ha presentato la dichiarazione dei redditi nel 2012, non ha già un’esenzione per reddito ed ha i requisiti per beneficiare dell’esenzione sui farmaci, deve recarsi presso gli sportelli dell’ASL per autocertificare la propria posizione reddituale ed ottenere il rilascio del certificato di esenzione, che sarà valido fino al 31 marzo 2014. In base alla normativa regionale sono valide per l’esenzione dal ticket farmaceutico, vale a dire la quota fissa di 2 euro per ogni confezione di farmaco e/o 4 euro per ricetta, anche tutte le esenzioni per reddito (codici: E01, E02, E03, E04) e, nello stesso modo, continuano ad essere valide tutte le altre forme di esenzione totale o parziale dalla spesa farmaceutica, attualmente in vigore, come quelle rilasciate agli invalidi o per patologia.

L’Azienda Sanitaria della provincia di Alessandria nel richiamare la responsabilità dei cittadini al corretto utilizzo dell’esenzione per reddito, ricorda l’obbligo di comunicare tempestivamente all’ASL ogni variazione che comporti il superamento del limite di reddito previsto per il diritto all’esenzione. Eventuali abusi nell’utilizzo del certificato di esenzione in assenza dei requisiti prescritti dalla legge comportano infatti la responsabilità penale ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 445/2000.

Maggiori informazioni si possono ottenere visitando il sito www.aslal.it o chiamando i numeri verdi dell’ASL 800.200330 – 800.234960.  

29/03/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano