Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Videosorveglianza: c'è chi lancia la raccolta firme

"Non vogliamo fare polemica - spiega il referente cittadino di Fratelli d'Italia - ma la questione esiste e va affrontata". E spunta la proposta di una tassa di scopo per le telecamere
 OVADA  - “Certo che, se ci fossero almeno alcune telecamere, ora si potrebbe risalire alla targa dell’auto o avere qualche indizio in più. Invece, niente. E’ un peccato che una città che tanto si prodiga per attirare turisti con eventi e iniziative poi scivoli sulla sicurezza dei suoi cittadini”. Il pensiero, espresso qualche mese fa da Barbara Gallo, vittima della rapina nel negozio di borse “Il chiosco di Ovada” nella centralissima via Cairoli, riassume quello che un numero crescente di cittadini reclama: maggiore tutela della proprietà privata a fronte di un numero di episodi in crescita negli ultimi mesi del 2017. Prova a coordinare la protesta Angelo Priolo, volto di Fratelli d’Italia in città, che annuncia una raccolta firme sul tema. “Ho in programma – spiega – di organizzare un incontro. L’idea sarebbe quella di individuare referenti per la raccolta divisa in quartieri. Non vogliamo fare polemica su un argomento sul quale sono già state spese tante parole ma avere un atteggiamento propositivo”. Obiettivo ultimo la nascita di una rete di video sorveglianza. “Magari – spiega lo stesso Priolo – arrivandoci anche grazie all’individuazione di una tassa di scopo. Penso che molto cittadini, interrogati sull’argomento, darebbero il loro benestare a una piccola spesa se si tratta di maggior tutela”. 
6/01/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 413: sul Monte Pracaban partendo dalle Capanne di Marcarolo
Sentiero 413: sul Monte Pracaban partendo dalle Capanne di Marcarolo
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione