Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

“Il teatro è un'emergenza ambientale ma ci hanno lasciati soli”

Il comune di Alessandria non ha ancora approvato il bilancio del Tra e proceduto alla liquidazione della società; gli altri soci (Valenza e regione Piemonte) si infuriano. L'assessore Barrera: “è un'emergenza ambientale e ci hanno lasciati soli. Non ci sono neppure i soldi per pagare gli esami medici ai dipendenti esposti all'amianto”. Solo la Fondazione Cassa di Risparmio mette 30 mila euro per la bonifica
ALESSANDRIA - “Il fatto che il teatro sia sul territorio di Alessandria non significa che gli altri soci si debbano defilare, lasciandoci il cerino in mano”. Marica Barrera assessore allo Sviluppo Economico e Qualità Urbana, non ci sta a lasciarsi mettere in croce. L'altro giorno, durante l'assemblea dei soci del Tra, teatro regionale alessandrino, ha dovuto però giocare in difesa.
Il comune di Alessandria non ha, infatti, ancora approvato l'ultimo bilancio della società che attende la messa in liquidazione definitiva. Il comune di Valenza e la Regione Piemonte se ne sono già sfilati. Palazzo Rosso non ancora. Perchè tergiversare quando la messa in liquidazione consentirebbe ai dipendenti attualmente in cassa integrazione in deroga di ottenere altri 12 mesi di ammortizzatori sociali, invece dei possibili 6?
“A febbraio c'è stato un vertice in prefettura tra tutti i soci del Tra. A marzo, dopo circa un mese, la regione ci ha inviato una lettera con la quale intimava all'amministrazione comunale di procedere. Ma poco dopo era stato deciso di sospendere tutti i tavoli. Per questo non avevamo proceduto. Anche perchè c'è la speranza, fino all'ultimo, che con l'attivazione dei tavoli ministeriali la situazione possa cambiare”, spiega Barrera la quale ricorda, peraltro, “che la Regione non solo non ha messo i 500 mila euro promessi e poi ridotti, ma non abbiamo mai visto neppure i 178 mila che avrebbe dovuto versare”. Insomma, l'impressione è che “abbiano fatto tutti molto in fretta a sfilarsi dal Tra, senza considerare che c'è una vera e propria emergenza ambientale e occupazionale in corso”.
La bonifica è, infatti, tutt'altro che conclusa. “Solo la Fondazione cassa di risparmio ci ha dato un contributo di 30 mila euro. Tre lavoratori, che sono il vero dramma di questa vicenda, hanno seguito un corso a Genova, a spese loro, per poter seguire i lavori di bonifica. Almeno questi, con il contributo della Fondazione, potranno continuare. Sappiamo che con la liquidazione ci sarebbe l'opportunità per gli altri di ottenere altri 12 mesi di cassa integrazione in deroga, ma c'è anche da considerare il fatto che nel frattempo la Regione ha già detto di non avere più soldi. Vediamo adesso con il rifinanziamento statale..”
La situazione è drammatica e il comune non lo nega: “stanno pignorando tutto, sono rimaste solo le scrivanie. La Regione non si può sfilare così. I dipendenti dovranno sostenere nelle prossime settimane gli esami di routine per l'esposizione all'amianto. Si tratta di 900 euro. E il Tra non ha i soldi. Ma le comunicazioni sono arrivate a tutti i soci, non solo al comune di Alessandria”. Palazzo Rosso avrebbe così deciso di avviare un'azione di responsabilità nei confronti del vecchio consiglio di amministrazione del Tra. “Da parte nostra – prosegue l'assessore – c'è l'impegno a mettere la liquidazione della società all'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale e, comunque, entro il 30 giugno”.
20/05/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Tim Cup: Alessandria-Giana Erminio 0-1 Le foto di Gianluca Ivaldi
Tim Cup: Alessandria-Giana Erminio 0-1 Le foto di Gianluca Ivaldi
Centauri 2018: primo gruppo
Centauri 2018: primo gruppo
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Inaugurato il nuovo Centro Giovani ai Giardini Pittaluga
Inaugurato il nuovo Centro Giovani ai Giardini Pittaluga