Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Sporcizia e degrado ai giardini: nuovi ispettori ambientali con sede all'Ex Cangiassi?

L'attenzione sui giardini pubblici e in particolare sull'unica struttura rimasta in piedi, l'Ex Cangiassi, arriva dai Social e dal M5S che ha chiesto se ne discuta. Così la commissione consiliare Sicurezza e Ambiente è stata convocata: audizione dell'ispettore ambientale Barzizza, dei problemi del servizio e di cosa ne sarà dell'Ex Cangiassi
 ALESSANDRIA - Potrebbe essere un'idea. E' di certo una proposta di mozione che sarà discussa (nella mattinata di oggi 31 ottobre) dalla commissione consiliare Sicurezza e Ambiente e che mette al centro dell'attenzione l'area dei giardini pubblici, di fronte alla stazione ferroviaria. Dopo l'abbattimento di due dei tre”eco-mostri” a restare in piedi è solo la struttura dell'Ex Cangiassi. “Che oggi sembra però un bagno pubblico a cielo aperto” come si vede da alcune recenti foto scattate e pubblicate sui Social da Gianni Senetta che spesso si occupa di "segnalare" le cose che non vanno in città. 

In questo caso sporcizia e degrado: questa è la condizione di questa area, che balza subito agli occhi. E al naso, visto che l'odore (di escrementi) passando di lì non sembra essere molto piacevole. In audizione nella commissione presieduta da Lorenzo Iacovoni ci sarà Fulvio Barzizza che è lo “storico” ispettore ambientale di Alessandria, il cui ruolo è riuscito a sopravvivere nel tempo nonostante i diversi stop al servizio di vigilanza ambientale. Cosa si sta facendo oggi? Quali sono le azioni da mettere in atto? Implementare il numero degli ispettori ambientali, potrebbe essere il primo step? E soprattutto quali sono ancora le maggiori problematiche di questo servizio, dell'ufficio di controllo del territorio? Senza contare quello che “si sarebbe dovuto fare”, alcune delle proposte che già in passato erano state lanciate e che vedevano tornare in auge gli ispettori ambientali, coadiuvati anche da telecamere.

Oggi la proposta, che si dovrebbe concretizzare in una mozione da presentare alla Giunta, parte dal Movimento 5 Stelle che ha riportato l'attenzione su quella struttura, ancora oggi terra di nessuno: l'Ex Cangiassi. Perché non farlo diventare la sede (utilizzato cioè come base) degli ispettori ambientali oltre che un punto informativo per chi arriva in città? Il primo sguardo per chi esce dalla stazione sono proprio i giardini e oggi l'unica struttura ancora in piedi è quella. Proprio per renderlo un vero e proprio primo spazio di informazioni turistiche si potrebbe pensare anche all'installazione di “plance con la piantina della città, con segnalazione dei monumenti principali, degli indirizzi utili e 'dell'io sono qui', da collocare nei punti strategici cittadini” come si legge all'ordine del giorno della commissione tra i punti da discutere.

31/10/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani