Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Si riqualifica il patrimonio arboreo in città e nelle frazioni

Gli interventi si sono intensificati con l'arrivo della primavera
CASALE MONFERRATO - Con l’avvio della primavera ripartono a pieno ritmo i lavori di sistemazione e riqualificazione delle aree verdi e dei giardini pubblici cittadini. Tra i primi interventi in calendario la sistemazione delle aree dei giardini del Gesso a San Germano, di via Rottigni e di viale Bistofi.
Nella frazione casalese, passate le due giornate di pioggia, è iniziata l’installazione dei giochi, per poi proseguire con la posa della gomma colata e resine che comporranno il fondo anti traumi per una fruizione dell’area in sicurezza. Operazione, quest’ultima, che necessiterà di alcuni giorni tra il lavoro di sistemazione e l’asciugatura completa (si raccomanda, a questo proposito, di rispettare attentamente le indicazioni che saranno affisse per non danneggiare la pavimentazione o, anche, i propri indumenti). Costo dell’intervento, che dovrebbe concludersi per Pasqua, circa 40 mila euro.
Opere di riqualificazione che interesseranno anche l’area sportiva di via Rottigni, nel quartiere di Porta Milano, con la totale sistemazione della zona e del campo da basket e la sostituzione del campo attuale degradato con un nuovo campetto da calcio in erba sintetica, utilizzabile tutto l’anno, e di viale Bistolfi, lato giardini, dove saranno riposizionate le panchine su piattaforme in autobloccanti, coordinate con l’antistante viale, e sarà sistemata l’intera parte in ghiaia, oltre a realizzare alcune nuove aree in autobloccanti per facilitare l’ingresso nei giardini. Lavori che dovrebbero iniziare tra metà a aprile e inizio maggio, per un importo totale di 130 mila euro per entrambi gli interventi, e concludersi in due mesi.
Con l’arrivo della bella stagione, inoltre, si aggiornano gli interventi in corso sul patrimonio arboreo cittadino: terminate le potature di piazza San Francesco e del parco dell’Asilo Nido del Valentino, infatti, le attività saranno sospese, per poi riprendere in autunno.
Proseguono, invece, gli abbattimenti delle 117 piante risultate pericolose, così come indicate e individuate dalle due Vta (Visual Tree Assessment, cioè la valutazione di stabilità degli alberi) condotte da esperti agronomi su oltre 800 alberi.
27/03/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa