Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Muliere: "Non mi tiro indietro, ma sulla mia candidatura decide la coalizione"

"I cittadini novesi hanno un sindaco onesto". Il giorno dopo l'avviso di conclusione delle indagini su Rimborsopoli bis il sindaco Muliere non si tira indietro ma dice: "Sulla ricandidatura deciderà la coalizione"
NOVI LIGURE – «Voglio che i lavoratori della Pernigotti e dell’Iperdì sappiano che hanno avuto al loro fianco una persona onesta». Ha la voce rotta dall’emozione il sindaco Rocchino Muliere quando incrocia lo sguardo della delegazione di operai intervenuti alla conferenza stampa convocata per spiegare la sua posizione nell’inchiesta Rimborsopoli bis. «Il mio principio fondamentale è l’onestà e ho sempre cercato di seguirlo – ha detto il primo cittadino – Se ho commesso qualche errore l’ho fatto in buona fede. I novesi a maggio giudicheranno il mio mandato e decideranno se il mio lavoro è stato positivo oppure no. Ma sappiano che l’ho fatto con la massima onestà».

È per questo che Muliere non intende rinunciare alla propria candidatura a un secondo mandato da sindaco. «Ma sono a disposizione della coalizione che mi sostiene: saranno le forze politiche che la compongono a decidere», ha chiarito il primo cittadino. Nei prossimi giorni il centrosinistra si riunirà, ma una dichiarazione di sfiducia al sindaco è da escludere: con Muliere stamattina c’era tutta la giunta comunale e lo stato maggiore del Pd, oltre a Stefano Gabriele nel doppio ruolo di assessore e di rappresentante della lista civica Venti x Novi. È stato Muliere stesso a fare il punto delle alleanze finora strette: oltre a Pd, Venti x Novi e ai giovani di Volt, la neonata formazione politica paneuropea, ci sarà anche una “lista del sindaco”. Ancora in corso, invece, le trattative con LeU, che esprime Dilva Manfredi in consiglio comunale.

Muliere ha ripercorso le ultime tappe dell’inchiesta. L’altro ieri ha ricevuto dalla procura della Repubblica di Torino un avviso di chiusura delle indagini. Ora ha venti giorni di tempo per presentare memorie o documenti o chiedere di essere sentito dai pm. Successivamente, il giudice deciderà se rinviarlo a giudizio oppure se proscioglierlo. Nel primo caso, si aprirà un processo con l’ipotesi di reato di peculato e – se arrivasse una condanna superiore ai due anni – in virtù della Legge Severino verrebbe sospeso dalla carica di sindaco.

La posizione di Muliere non è semplice: l’indagine riguarda i rimborsi spese in Regione tra il 2008 e il 2010 e vede coinvolti 31 ex consiglieri regionali. Muliere, in quanto capogruppo Ds-Pd tra il 2005 e il 2010, potrebbe essere chiamato a rispondere non tanto delle proprie spese personali, quanto di quelle degli altri componenti del gruppo. Nella prima inchiesta Rimborsopoli, che ha visto la condanna in secondo grado di numerosi ex consiglieri regionali, la posizione di Muliere è stata archiviata.

«Ho sempre cercato di gestire i fondi del gruppo nella massima correttezza e non ho mai utilizzato il mio ruolo di amministratore pubblico a scopo di arricchimento personale. Non ho nemmeno utilizzato i rimborsi concessi ai consiglieri regionali che partecipavano a eventi sul territorio – ha detto Muliere – Ribadisco la mia piena fiducia nel lavoro della magistratura e in questi ultimi mesi di mandato continuerò a lavorare per portare a termine il lavoro che siamo chiamati a svolgere come amministrazione comunale. Ci sono scadenze importanti: l’accordo con Rfi e Regione Piemonte per il rilancio di San Bovo, il piano di riqualificazione della Z3, i lavori alla Barbellotta, al basso Pieve e alla Merella finanziati con il milione di euro del Terzo Valico e il restauro del teatro Marenco».
16/02/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa