Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Raffaele Fitto in Alessandria per le "ragioni del NO" al Referendum

Venerdì 28 ottobre alle ore 18 alla Ex Taglieria del Pelo Fabrizio Priano organizza un incontro per spiegare le ragioni del "No" al Referendum costituzionale del 4 dicembre alla presenza dell'onorevole Raffaele Fitto
ALESSANDRIA - Venerdì 28 ottobre alle ore 18 alla Ex Taglieria del Pelo di via Wagner ad Alessandria arriva l'onorevole Raffaele Fitto, già presidente della Regione Puglia tra gli anni 2000 e 2005 e poi Ministro per gli Affari Regionali nel Governo Berlusconi IV dal 2008 al 2011, per spiegare le ragioni del "No" al Referendum costituzionale del 4 dicembre.

L'incontro è stato organizzato da Fabrizio Priano, ex consigliere comunale di centro destra di Palazzo Rosso durante il governo cittadino del sindaco Piercarlo Fabbio.

28/10/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani