Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Primo atto della Provincia: 900 mila euro per i danni dell'alluvione

Si è insediato ieri il consiglio provinciale dopo l'elezione di secondo grado del presidente Rita Rossa: “abbiamo il compito importante di tracciare il nuovo profilo dell'Ente, in assenza di risorse”. Il primo atto del presidente: il decreto di somma urgenza per gli interventi sulle strade danneggiate dall'alluvione del 13 ottobre. E piovono anche le prime polemiche con la minoranza
PROVINCIA – Il giuramento non è più un atto richiesto (lo ha stabilito una direttiva ministeriale dopo la riforma degli enti Del Rio) ma il nuovo presidente Rita Rossa (nella foto)  non si è sottratta al rito, solo per “sottolineare il patto con i cittadini, anche se non sono stati chiamati al voto” (riservato, come ente di secondo grado, ai sindaci e amministratori comunali).
La metà dei banchi della sala consiliare di palazzo Ghilini è vuoto: nessun assente, solo che la nuova legge ha voluto un consiglio ristretto, 12 consiglieri, più il presidente. Qualche nuova presenza, qualche “vecchio nome”: per la lista del presidente ci sono Andrea Luigi Oddone, Enrico Mazzoni, Angelo Muzio, Carlo Buscaglia, Corrado Tagliabue, Emanuele Demaria e Rocchino Muliere.
Per la Democrazia e Partecipazione Giancarlo Caldone. Per La Provincia dei Comuni Federico Riboldi, Nicola Sirchia, Gianfranco Lorenzo Baldi, Davide Buzzi Langhi.
Il presidente delinea gli obiettivi di una Provincia di area vasta, ma più “leggera” nelle funzioni e soprattutto nelle risorse. “Cercheremo di fare il meglio per continuare a dare risposte al territorio”. Le priorità restano scuole, strade e ambiente, in attesa di capire quali altri funzioni la Regione vorrà assegnare. Parla di un ruolo di “coordinamento” e “servizio” a favore di tutti i comuni, obiettivi che porterà avanti – promette - “senza togliere un minuto di tempo e di impegno verso Alessandria (di cui è sindaco, ndr) ma tentando di ricostruire la capacità di fare rete”.
Sul fronte strade e viabilità c'è il primo atto del presidente: un decreto di somma urgenza per stanziare 964 mila euro per gli interventi sulle strade danneggiate dall'alluvione del 13 ottobre.
La somma dei danni è ben più alta, 15 milioni di euro. I 900 mila servono solo "per contenere situazioni di rischio e mantenere aperte le strade, assumendocene la responsabilità”. Non siamo ancora ai lavori di ripristino, e neppure di messa in sicurezza definitiva, ma di interventi fatti nelle ore immediatamente successiva alle piogge, per consentire la mobilità dei cittadini.
Arriva sul questo punto la prima critica da parte dell'opposizione: “è mancato il coinvolgimento della minoranza”, dicono Davide Buzzi Langhi e Nicola Sirchia. Il provvedimento è stato adottato immediatamente dopo l'evento alluvionale e perfezionato nei 20 giorni successivi. Ora dovrà essere ratificato dal consiglio entro 30 giorni.
Sirchia, in replica al discorso di insediamento del presidente, non si esime di augurare buon lavoro a Rita Rossa, ma non nasconde neppure i dubbi per il “duplice incarico” che il sindaco / presidente sarà chiamato a ricoprire. “La rete andava costruita dal basso, partendo dai comuni”. Si ripromette di essere tutore degli interessi dei piccoli comuni anche il consigliere Giancarlo Caldone.
Oddone, a nome del gruppo di maggioranza, chiede di “definire le priorità, a partire da quelle che più incidono sul sociale”. Il sentimento generale lo esprime bene Sirchia, facendo il paragone del “primo giorno di scuola, dalle elementari alle medie, in cui non si sa bene cosa aspettarsi”.
Il primo tassello della nuova Provincia sarà lo statuto, ancora tutto da scrivere.
31/10/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano