Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Playground: qualcosa è andato storto

I colori luminosi che avevano caratterizzato l'intervento e le linee "futuriste" che rimandavano all'opera di Carlo Carrà hanno fatto una brutta fine. Oneto: "programmati già nei mesi scorsi interventi di ripristino"
ALESSANDRIA - Qualcosa è andato storto al Parco Carrà. Il campo da basket dipinto dall'artista Gue e dal fratello, che le foto aeree di Ugo Galassi hanno contributo a far conoscere in Italia e nel mondo (diverse sono state, infatti, le pubblicazioni in proposito su testate nazionali e internazionali), si presenta oggi in pessime condizioni. 

I colori luminosi che avevano caratterizzato l'intervento e le linee "futuriste" che rimandavano all'opera di Carlo Carrà hanno, insomma, fatto una brutta fine

Ma cosa è accaduto? 
Il problema sembra da individuare nella scelta dei colori non idonei e anche nel periodo di realizzazione: ottobre, considerata l'umidità, pare non essere un periodo adatto per la realizzazione di interventi del genere la pioggia caduta nei mesi successivi certamente non ha aiutato il colore a fissarsi in modo adeguato al campo. 
Scelte sbagliate, soldi (non molti, considerato che il lavoro degli artisti e i materiali utilizzati ad ottobre sono costati circa 1500 euro) ma soprattutto tempo sprecato - o, per lo meno, non utilizzato al meglio. 
"Il progetto è coordinato da un tavolo di lavoro - ha spiegato l'Assessora alla Cultura, Vittoria Oneto - a cui partecipano tutti i partner dell'iniziativa e tutte le scelte vengono fatte in maniera condivisa. Nello scorso autunno si è scelto, tutti insieme, di procedere con il lavori sul campo con i colori che gli esperti a cui abbiamo fatto riferimento ci hanno consigliato. In realtà il colore non ha tenuto come ci si aspettava, come non ci si aspettava che l'opera avesse così tanto eco. Ma, del resto, non avevamo mai lavorato a questo tipo di intervento".
Adesso per ripristinare l'opera - è quella la strada che il gruppo di lavoro coordinato dal Comune ha deciso di intraprendere, confermata anche dal nuovo logo pubblicato sulla pagina Facebook di Parco Carrà proprio in questi giorni (nella foto a destra) - occorrerà vagliare un po' di preventivi e rimettersi al lavoro. 
"Ci siamo resi immediatamente conto che ci sarebbero stati dei problemi sul campo - sottolinea l'assessora Oneto - e quindi negli scorsi mesi abbiamo programmato gli interventi di ripristino che saranno realizzati nel mese di aprile. E questa volta per la scelta dei colori da utilizzare abbiamo chiesto che dal produttore ci venga data una garanzia di 5-7 anni".

Fortunatamente il costo da sostenere per le operazioni di ripristino sarà "irrisorio" (il progetto ha un valore totale di 100mila euro) e - dice l'assessora - "non è escluso che una parte dei costi dell'intervento possa essere sponsorizzata dalla ditta che ci ha fornito i colori, visto la visibilità che ha avuto l'opera".

[Foto aeree di Ugo Galassi] 
29/03/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani