Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Pista ciclopedonale e passerella: si potrà andare in bici a Spinetta

Questo è uno dei progetti inseriti all'interno del bando "Periferie" in scadenza il 29 agosto. Questa sera il Consiglio comunale dovrà votare "d'urgenza" un provvedimento di modifica del Piano Regolatore Generale, proprio per allineare la "geografia urbanistica" a questa idea, visto che oggi la cartografia di questo tracciato non esiste
 ALESSANDRIA - “E' una esigenza che spopola ormai da tempo”. Si tratta del collegamento “in bici” tra la città e Spinetta Marengo. E che oggi almeno sulla carta, a livello cioè urbanistico, diventa una realtà con il progetto di realizzazione di una pista ciclopedonale e di una passerella sul fiume Bormida (una sorta di secondo ponte) che colleghi il sobborgo con Alessandria, all'interno degli interventi che la città propone al Ministero all'interno del bando di gara sulle “Periferie”.

La commissione Territorio porta in aula “con urgenza” un provvedimento di modifica del Piano Regolatore Generale (Prg) proprio per alcune delle aree interessate che sarà posto all'attenzione del Consiglio comunale di questo venerdì sera, proprio per partire poi a giorni alla volta di Roma.

“Attualmente la cartografia di questo percorso ciclopedonale non esiste. Serve quindi allineare il progetto che sarà presentato nel bando con quella che è la geografia urbanistica attuale, che non prevede questo collegamento in bici tra la città e Spinetta Marengo” spiega l'assessore Marcello Ferralasco. Che percorre virtualmente la nuova strada, sebbene questo non sia ancora un “progetto esecutivo” che sarà possibile solo una volta “vinto in bando”. Questo per ora resta solo un “aggiornamento del tracciato”.

Si parte dalla rotonda dell'Amag, che vede snodarsi già due percorsi ciclabili, uno in via Don Orione, l'altro in via San Giovanni Bosco “che però non procedono oltre” e si interrompono lì. Occasione quindi per immettersi verso la ex statale 10 passando da dietro il Mc Donald's e Pozzoli, passando per via Sardegna. Qui ci si “affianca” alla provinciale, parallelamente fino ad arrivare al ponte sul fiume Bormida. Qui è prevista una “passerella” visto lo spazio ristretto che offre già oggi il ponte per il traffico veicolare. Poi si prosegue in affiancamento alla strada per arrivare alla Paglieri e alla zona dell'Ex Zuccherificio: qui la pista ciclabile passa da dietro, per poi tornare definitivamente in allineamento alla provinciale solo con l'ingresso in via Genova. Da qui si va verso via Clemente per raggiungere l'attraversamento semaforico davanti al cimitero e concludere ad angolo retto di nuovo all'ingresso di Marengo, del parco dove finisce il percorso.

Una “scelta” quella di inserire questo progetto nella proposta di bando, come sottolinea dai banchi della minoranza il presidente Pdl, Piercarlo Fabbio, “ma a noi servirebbe il quadro di insieme e non solo la singola modifica urbanistica che non ha molto da commentare”. Quindi quello che si richiedeva era una presentazione a tutto tondo sul progetto. “Restano comunque due questioni da chiarire – prosegue l'ex sindaco – La prima riguarda la possibilità di ricalcare o comunque riprendere per la zona di partenza della pista dalla città il progetto Alessandria 2000 che prevedeva percorsi ciclopedonali. La seconda è invece sul taglio dell'area golenale, c'è già una protezione (supporto arginale) presente o si andrà verso la soluzione di un viadotto?”.

Tutti dettagli, insieme alla presenza di alcuni “piazzali di sosta” lungo il percorso, che dovranno essere decisi con precisione....ma solo nel progetto esecutivo (una possibilità per la città, vista anche la diversità di somme messe in conto: il progetto del secondo ponte sul fiume Bormida della Provincia era di 65 milioni. Qui i numeri sono ben diversi) .Superata quindi la selezione. Per ora resta tutto solo sulla carta.
26/08/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani