Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Nuove barriere in via Gramsci: ''Nessuna criticità che possa aggravare la situazione''

Al momento resta in sospeso la possibilità di un intervento, mentre secondo la relazione del geologo “allo stato attuale, non sono emerse incipienti criticità che possano aggravare la situazione statica".

OVADA - La recente modifica alla circolazione - anche per i pedoni - adottata dal Comune di Ovada per via Gramsci non è passata inosservata. Anzi, l'intervento di Palazzo Delfino è arrivato proprio poche ore dopo la segnalazione (con tanto di testimonianza fotografica) dell'ovadese Giovanni Sanguineti, che su alcuni gruppi locali di Facebook (su tutti "L'Ovada che vorrei" e "Ovada sicura") ha pubblicato le immagini delle fondamenta proprio del breve tratto di strada dove si è verificata la seconda voragine. Un punto chiave per tutta la città, visto che da lì transitano ogni giorno i mezzi pesanti destinati alla zona industriale di Ovada e del circondario. Non a caso, a partire dallo scorso mese di maggio, il Comune ha deciso di vietare il passaggio ai pesi massimi (veicoli con peso superiore alle 44 tonnellate), con l'obiettivo di evitare ulteriori cedimenti e facilitare l'eventuale deflusso dei veicoli verso le provinciali che portano verso Alessandria e Novi Ligure. Al momento resta in stand-by l'opzione del semaforo per regolare il senso unico alternato, visto che - secondo l'amministrazione comunale - grossi problemi di traffico non ci sono stati.

"E' stato ricavato un percorso pedonale - spiegano da Palazzo Delfino - allontanando i pedoni dalla ringhiera per l’intera lunghezza dell’impalcato, stante le condizioni della stessa che non garantiscono la completa sicurezza”. Dalla relazione risulta che “il cedimento della banchina stradale è dovuto all'erosione di una parte limitata di terreno sottostante che ha peraltro creato un fornello di area modesta ma che raggiunge la profondità di svariati metri”, rilevando lo “sfaldamento della marna costituente il fronte roccioso verso il fiume solo parzialmente protetto da un setto murario posto in sommità dei setti trasversali del manufatto cementizio a sostegno del marciapiede e della stessa sede stradale". Al momento resta in sospeso la possibilità di un intervento - che, secondo le prime stime, sarebbe particolarmente oneroso -, mentre il Comune ha affidato le indagini allo studio tecnico Foglino di Ricaldone. L'impegno di spesa ammonta, in questo caso, a 50 mila euro. Nel frattempo, secondo la relazione dell'esperto geologo che ha perlustrato l'area, “allo stato attuale, anche in conseguenza delle limitazioni al traffico pesante adottate sulla via Gramsci, non sono emerse incipienti criticità che possano aggravare la situazione statica e pertanto, effettuando un monitoraggio della struttura, si ritiene, allo stato attuale, che non si rendono necessari interventi di estensione dei vigenti limiti al traffico veicolare. Solo a fronte delle indagini di cui sopra e delle valutazioni conseguenti potranno esser individuati costi e tempi per la realizzazione delle opere”. "L’Amministrazione sta esplorando la possibilità di ottenere contributi - spieano dal Comune - e esprime piena fiducia nell’operato degli uffici, che in questi mesi ci hanno costantemente tenuto aggiornati sull’evolversi della situazione, ritenendo corretto condividere questi aggiornamenti con la cittadinanza".

 

29/08/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa