Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Nominato il nuovo CdA del Tra: Nuccio Lodato presidente

Non una soluzione "commissariale", ma un nuovo urgente CdA per il Teatro Regionale Alessandrino. Questa è stata la decisione presa dall'assemblea dei soci. Nuccio Lodato nominato presidente. Consiglieri: Daniela Zaio (comune di Valenza) e Andrea Foco (Fondazione Cral). Mancano ancora le nomine di Amag e Regione
 Si è riunita nel pomeriggio di oggi, 30 luglio, l’assemblea dei soci del Teatro Regionale Alessandrino. Oltre al sindaco, Maria Rita Rossa, in rappresentanza del Comune di Alessandria, erano presenti Marco Chiriotti, dirigente del settore Spettacolo della Regione Piemonte, Riccardo Maggiora, assessore alle Partecipate del Comune di Valenza, Pierangelo Taverna, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Antonello Paolo Zaccone, presidente di Amag e i membri del collegio sindacale.
L’assemblea ha preso atto delle dimissioni irrevocabili ed immediate, pervenute da parte componenti del Consiglio di Amministrazione e poiché, nei prossimi giorni dovranno essere prese importanti decisioni in ordine alla situazione dei dipendenti (alcuni dei quali sono attualmente in cassa integrazione), ha proceduto, all’unanimità, alla nomina urgente del nuovo Consiglio di Amministrazionecomposto daNuccio Lodato, indicato dal Comune di Alessandria e proposto come presidenteDaniela Zaio, indicata dal Comune di Valenza e Andrea Foco, indicato dalla Fondazione Cassa di Risparmio. La Regione Piemonte e Amag S.p.A. si sono riservati di attivare le procedure per la nomina dei loro componenti.
"Questa decisione si è resa necessaria a causa della situazione gravissima in cui versano i dipendenti – ha commentato il sindaco, Maria Rita Rossa - Abbiamo proposto di utilizzare alcune figure professionali per l’allestimento della prossima stagione teatrale e che la cassa integrazione venga applicata a rotazione”. 
Gli attuali componenti del Consiglio di Amministrazione offriranno la loro prestazione a titolo gratuito.
"Dopo un anno di assoluta inattività – ha sottolineato il Sindaco – il nuovo consiglio di amministrazione potrà finalmente pensare al rilancio del Teatro Regionale Alessandrino, uscendo dalle polemiche istituzionali ed amministrative per dedicarsi a tempo pieno alla creazione di una politica culturale”.
L’assemblea, infine,  ha rinviato l’approvazione del Bilancio Consuntivo 2011 per l’impossibilità del collegio sindacale di esprimere parere, in quanto "l’anno 2011 è stato caratterizzato dalla totale sospensione dell’attività istituzionale in sede, dovuta agli eventi straordinari perduranti a tutt’oggi, oltre che ad una cronica mancanza di liquidità".
30/07/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Operazione Borderline
Operazione Borderline
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova