Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Nicola Sirchia ricorda commosso Edoardo Montiglio

"Il suo lascito è fatto da un impegno costante, di una presenza politicamente sempre coerente, ma anche umanamente ineguagliabile"
CASALE MONFERRATO - Nicola Sirchia, coordinatore cittadino di Forza Italia così ricorda Edoardo Montiglio, scomparso nel fine settimana  a causa di un mesotelioma:
Con la prematura scomparsa di Edoardo Montiglio, Casale Monferrato perde un amministratore appassionato, competente, entusiasta. Lo ricordiamo, in questi 15 anni da lui dedicati al Consiglio Comunale, sempre pronto a dare il proprio contributo sia che sedesse nei banchi della maggioranza, sia che sedesse in quelli dell'opposizione.
Da uomo innamorato della vita, del bello, dell'arte, amava profondamente la sua, la nostra terra e ne era instancabile "ambasciatore" quando se ne trovava lontano per le più diverse ragioni.
Il suo lascito è fatto da un impegno costante, di una presenza politicamente sempre coerente, ma anche umanamente ineguagliabile. Con la sua simpatia, il suo sorriso, riusciva sempre a stemperare anche le situazioni più delicate e, pur fermo nelle sue convinzioni, a trovare punti di contatto che creassero soluzioni nell'interesse di tutta la comunità.
Ho conosciuto Edoardo (Edo per tutti noi) sin da quando entrambi portavamo i calzoncini corti e la vita a voluto che, per le circostanze più diverse (il gioco prima, lo sport poi, la politica in ultimo), la nostra amicizia fosse cementata da impegni che ci hanno accumunato. Ritengo questo un privilegio, che mi consegna oggi, nel momento del pianto, tanti e tanti ricordi che potrò serbare con me.
Il più nitido, però, resterà quello del suo sguardo vivo, limpido, sempre acceso, che non lo ha abbandonato neanche in questi mesi di lotta e che costituiva, ad ogni incontro, la nostra speranza più concreta di continuare ad averlo tra di noi. Ancora pochi giorni addietro aveva voluto interessarsi della lista che si andava formando e si proponeva anche di venire a incoraggiare gli amici e i nuovi candidati, con uno spirito di attaccamento ideale e di senso del gruppo davvero unico.
E unico era Edo, che lascia una famiglia che lo piange e alla quale presentiamo rispettosi le condoglianze più sincere, ma che soprattutto lascia tre meravigliosi ragazzi, che oggi sono colpiti negli affetti più cari, ma che già domani potranno custodire la certezza di avere avuto grande papà.
A Edo diciamo arrivederci.
29/04/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani