Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Mobilità sostenibile: nel 2019 una nuova Ztl, l'hub degli autobus e la lotta al parcheggio selvaggio

Il vicesindaco Buzzi Langhi spiega la strategia di Palazzo Rosso per il 2019 in tema di trasporto pubblico locale, piano della viabilità e della sosta. Si va verso la costituzione di un grande parcheggio per gli autobus in viale della Repubblica mentre sono già al lavoro i tecnici per rinnovare l'arredo di via Dossena
ALESSANDRIA - Il 2019 si preannuncia ricco di novità per il nostro capoluogo, almeno secondo il 'piano d'attacco' rivelato dal vicesindaco Buzzi Langhi. Sul tavolo in particolare ci sarà l'approvazione definitiva del Piano per la Mobilità Sostenibile, documento che la città attende ormai da anni (fu predisposto fin quasi all'approvazione dalla precedente Giunta, ma il cambio di amministrazione ha portato numerose modifiche e ripensamenti ndr). 

"Il percorso è stato lungo, ma il Comune non è certo rimasto con le mani in mano. Se è tardato tanto è perché l'ipotesi precedente prevedeva investimenti per 17 milioni di euro (spalmati su 10 anni) mentre grazie alla nostra rivisitazione la città potrebbe perfino trovarsi qualcosa di più in cassa" precisa Davide Buzzi Langhi, spiegando le diverse fasi che porteranno alla definitiva approvazione: "il Piano sarà composto di tre parti, il TPL (Trasporto Pubblico Locale), la sezione dedicata alla alla sosta e quella relativa alla viabilità". 

TLP
Fra le novità più importanti, a partire probabilmente dall'estate 2019, potrebbe esserci il nuovo Hub dedicato al trasporto pubblico, vale a dire un'ampia zona d'interscambio da dedicare alla sosta dei bus, "come esiste in tutte le città che decidono di puntare fortemente sul Trasporto Pubblico" - sottolinea il vicesindaco.
"Al momento l'unica vera ipotesi è quella di farlo in Viale della Repubblica, anche perché gli studi dei tecnici hanno individuato che proprio la zona di fronte alla Stazione è quella con il maggior numero di 'saliti e scesi', vale a dire l'area con la più alta fruizione da parte dei cittadini".

L'altra via potrebbe essere quella che porta all'utilizzo dello spazio limitrofo alla Stazione, "di proprietà però di Metropark (società delle Ferrovie dello Stato), che ha dimostrato in più occasioni di avere tempi di risposta molto lunghi e iter burocratici veramente complessi. Noi procederemo per la nostra strada, se si aprirà anche quella possibilità la valuteremo. In realtà quella zona sarebbe comunque più che altro da destinarsi per i bus extraurbani e quindi non ci sarebbe sovrapposizione neppure se si ultimassero entrambi gli spazi". 

Piano della Sosta
Nel Piano della Mobilità Sostenibile un capitolo riguarderà la gestione del sistema delle soste, ragionamento complesso perché nel 2020 scadrà l'affido del servizio, oggi appaltato ad Amag Mobilità. Trovare un partner importante sarà allora fondamentale per pianificare i passi successivi.

"La mia intenzione è puntare su un concessionario esterno che gestisca i parcheggi in città, con un accordo più lungo rispetto all'ultima assegnazione (che è stata di 3 anni ndr), ma con l'obiettivo di ottenere all'interno dell'accordo forti investimenti per la città. Questi fondi provenienti da chi si aggiudicherà la gara potrebbero servire per costruire nuovi parcheggi in struttura o per pagare il posizionamento dei varchi videosorvegliati in centro, passaggio fondamentale per migliorare la Ztl. Ho poi un sogno - rivela il videsindaco - che è quello relativo a sensori da applicare alle strisce blu, capaci di comunicare mediante un'app dove si trovano spazi liberi in cui parcheggiare. Città come San Francisco, negli Usa, adottano questo sistema con successo e gli studi indicano come ci siano evidenti benefici per il clima (perché le auto girano meno a vuoto cercando parcheggio) e anche per i negozianti, perché c'è più tempo a disposizione per lo shopping visto che è più semplice trovare un posto libero dove lasciare l'auto)". 

Anche in questo caso il lavoro commissionato (e pagato) dalla precedente amministrazione alla società Trt non sarà valorizzato: "ci sono cose buone in quel piano - spiega Buzzi Langhi - e verranno probabilmente mantenute, come l'idea di tariffe progressive a seconda di quanto ci si avvicina al centro città, ma non era previsto che una società esterna concessionaria faccia investimenti, mentre per me è un elemento essenziale". 

Piano della Viabilità e Ztl
Ultima, ma non certo per importanza, la parte relativa a viabilità e ztl, con importanti novità già a partire dai prossimi mesi.

Oltre all'entrata in funzione del nuovo strumento elettronico acquistato dall'Amministrazione per le multe a strascico e un maggior rigore promesso contro la sosta selvaggia, "a partire da Piazza della Libertà e dalle zone limitrofe alle scuole durante le ore di punta", l'assessore Buzzi Langhi annuncia anche un ampiamento della Ztl in centro.
"Saranno modifiche graduali e che terranno conto il più possibile delle esigenze contrapposte, ma l'obiettivo di intervenire già nei prossimi mesi è chiaro. Entro la primavera ci sarà un piano per garantire maggior rispetto della Ztl già presente oggi, insieme a un suo progressivo potenziamento, aumentandone l'estensione in maniera coerente con le strade già parzialmente chiuse oggi". 

Fra i provvedimenti per il 2019 ci sarà anche la riapertura definitiva di via Dossena, che tornerà percorribile in un solo senso di marcia, da Corso Monferrato verso piazza Santo Stefano. "Abbiamo già dato l'incarico per rifare gli arredi, visto che quelli posti in precedenza sono ormai in pessime condizioni. Sarà comunque un intervento il meno impattante possibile, anche per contenere le spese. La pavimentazione è ottima e non verrà toccata". 

Una volta che questi passaggi saranno ultimati (e il documento del Piano della Mobilità Sostenibile sarà stato aggiornato di conseguenza) il testo definitivo sarà pronto per andare in Giunta e poi in Consiglio Comunale. Tempistiche? "Direi entro l'estate 2019" conclude Buzzi Langhi. 
7/01/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano