Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Michelangelo Serra risponde al nostro test

Ecco le risposte dettagliate e le precisazioni di Michelangelo Serra (Movimento 5 Stelle) in merito al nostro test su 10 dei quesiti chiave al centro della campagna elettorale per l'elezione del nuovo sindaco
ALESSANDRIA - Ecco le risposte dettagliate e le precisazioni di Michelangelo Serra (Movimento 5 Stelle) in merito al nostro test su 10 dei quesiti chiave al centro della campagna elettorale per l'elezione del nuovo sindaco.

1 - Il centro cittadino deve essere progressivamente chiuso alle auto per stimolare l'utilizzo di altri mezzi di trasporto meno inquinanti e favorire la costituzione di un centro commerciale naturale più a misura d'uomo, visitabile a piedi o in bicicletta: nel corso dei prossimi 5 anni si dovrà arrivare a una vera ztl attiva 7 giorni su 7 dalle 8 alle 20.

RISPOSTA: Molto favorevole
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE: Assolutamente d'accordo ma solo dopo aver risolto i problemi di accessibilità agendo, in accordo con il piano del traffico, su Trasporto Pubblico, Parcheggi, Mobilità sostenibile. 

2 - Alessandria è e deve continuare a essere una città accogliente: ospitare giovani migranti da Paesi più poveri è un dovere morale e può anche rivelarsi un'opportunità economica da valorizzare

RISPOSTA: Favorevole
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE: Alessandria deve restare una città accogliente per tutti ma non possiamo permetterci di garantire un futuro a chi arriva vista la situazione occupazionale: Noi non parliamo alla pancia della gente ma offriamo soluzioni:
A livello nazionale vogliamo rivedere gli accordi di Dublino che ci assegnano quote insostenibili di richiedenti asilo, velocizzare il processo di riconoscimento dello status e creare un sistema efficace di rimpatrio specialmente per chi delinque.
A livello locale creare un tavolo permanente di coordinamento con prefetto, forze dell'ordine e operatori del settore, potenziare il servizio di videosorveglianza e illuminazione e vigilare sulle cooperative locali in modo da verificare che l'accoglienza serva a integrare nel modo corretto chi ne ha il diritto e non diventi invece solo un business molto redditizio.

3 - I cittadini devono essere maggiormente coinvolti nelle decisioni, sia in fase consultiva che deliberativa. Occorre istituire entro i prossimi 5 anni strutture come i consigli di quartiere e un bilancio partecipativo che dia risorse dirette a ciascun quartiere da spendere secondo le priorità e le modalità scelte dalle assemblee dei cittadini

RISPOSTA: Molto favorevole
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE: Assolutamente si. E' uno dei temi fondanti del nostro programma. Siamo anche riusciti a fare approvare una mozione in commissione e consiglio che chiede esattamente questo, ma non è stata applicata. Introdurremo anche il referendum deliberativo senza quorum ed altri strumenti di democrazia diretta. 

4 - In un periodo di risorse scarse la priorità va data al potenziamento della sicurezza dei cittadini: i primi fondi disponibili dovranno essere utilizzati per migliorare la videosorveglianza e dotare di maggiori risorse il corpo di Polizia municipale (anche a scapito di interventi dedicati alla cultura, alle infrastrutture, al commercio)

RISPOSTA: Molto favorevole
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE: Serve riportare un senso di legalità e sicurezza in questa città. Senz'altro serve migliorare il presidio del territorio delle forze dell'ordine, ormai sotto organico e con mezzi obsoleti cosi' come intervenire su decoro urbano e videosorveglianza. 

5 - La continuità amministrativa è un principio imprescindibile per portare avanti grandi programmi di cambiamento in città. Per questo è importante garantire la prosecuzione delle iniziative intraprese dalle Giunta precedente: fra di esse il grande piano legato al Teleriscaldamento, il piano urbano di mobilità sostenibile, il protocollo d'intesa per la valorizzazione della Cittadella

RISPOSTA: Contrario
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE: Cave del Terzo Valico, Teleriscaldamento, Maxi appalto a Manutencoop, Privatizzazione dell'acqua, Autorizzazioni a nuovi centri commerciali, gestione del progetto PISU e Bando periferie: Come si puo' essere d'accordo con queste scelte scellerate e mai condivise con la popolazione che han vincolato il comune con accordi decennali? 

6 - La partnership pubblico - privato è l'unica via ancora sostenibile per la gestione di servizi in città, anche nel caso in cui il partner privato detenga la quota di maggioranza. La privatizzazione e l'esternalizzazione vanno incentivate perché contengono i costi e offrono una qualità solitamente più alta rispetto alla gestione pubblica dei medesimi servizi

RISPOSTA: Contrario
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE: Mai fare cassa privatizzando servizi fondamentali come l'acqua pubblica o svendere il trasporto pubblico ad un prezzo stracciato o appaltando a Manutencoop energia, calore e manutenzioni ordinarie degli immobili comunali quando abbiamo un servizio interno che potrebbe farlo. 

7 - Chi è nato e cresciuto ad Alessandria deve godere di una corsia preferenziale per la fruizione di servizi e per l'eventuale erogazione di sussidi. Tale criterio deve venire prima rispetto alla considerazione di altri fattori di necessità (reddito, grandezza del nucleo familiare, etc)

RISPOSTA: Molto contrario
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali." Bisogna garantire a tutti i cittadini dignità anche attraverso la nostra proposta nazionale di reddito di cittadinanza."  

8 - Il sindaco nel suo operato deve prestare particolare attenzione alla tutela delle radici tradizionali della nostra comunità, preservandola dai rischi che nuovi modelli di società e l'allargamento di una certa quota di diritti possono rappresentare (con particolare riferimento alle radici cattoliche e alla tutela del modello di famiglia tradizionale)

RISPOSTA: Molto contrario
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE:  Siamo nel 2017 e siamo assolutamente favorevoli a pari diritti civili alle coppie LGBTQ. Pur preservando il nostro patrimonio culturale, lingustico e sociale. 

9 - La raccolta dei rifiuti, per raggiungere maggiori livelli di differenziazione, igiene ed efficienza, nei prossimi 5 anni dovrà tornare gradualmente a un modello porta a porta, con la scomparsa dei cassonetti in strada

RISPOSTA: Molto favorevole
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE:  Alessandria e' al 44,6% di percentuale di differenziata tra le peggiori tra le città di pari dimensioni (Asti 62%, Vercelli 65%, Novara 67%, Cuneo 70%). La porta a porta e la tarifazione puntuale sono le strade da percorrere per evitare pesanti sanzioni europee se non rispettiamo il 70% entro il 2020. La discarica di Quargnento-Solero tra due-tre anni sarà esaurita: Dobbiamo imparare a produrre meno indifferenziato se non vogliamo altre discariche sotto casa. 

10 - Alessandria ha una forte potenzialità turistica. E' questo il nostro futuro: puntare sull'enogastronomia, sul Monferrato, sulla Cittadella, sul polo di Marengo e sulla posizione strategica di cui la città gode. La sfida dei prossimi 5 anni sarà sviluppare queste potenzialità, concentrando le risorse qui piuttosto che sulla logistica e l'industria.

RISPOSTA: Favorevole
ARGOMENTAZIONE/PRECISAZIONE: Assolutamente d'accordo anche se turismo e sviluppo della piccola industria si muovono di pari passo. Alessandria ha un potenziale turistico inespresso enorme: Siamo a un ora da Alpi, Torino, Milano, Genova, Cinque Terre e Liguria, Lago Maggiore, Langhe e Roero. 

29/05/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Arzachena-Alessandria 0-0. Il dopo partita
Arzachena-Alessandria 0-0. Il dopo partita
Arti tra le mani
Arti tra le mani
Alessandria-Prato, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Prato, le foto di Gianluca Ivaldi
Con il Festival Adelio Ferrero quattro giorni di cinema e critica
Con il Festival Adelio Ferrero quattro giorni di cinema e critica
Alessandria-Prato 1-0. Il dopo partita
Alessandria-Prato 1-0. Il dopo partita
Monza-Alessandria 1-1. Il dopo partita
Monza-Alessandria 1-1. Il dopo partita
Alecomics 2017: le splendide foto di Vittorio Destro
Alecomics 2017: le splendide foto di Vittorio Destro
La Polizia vista da vicino, porte aperte per la festa del patrono
La Polizia vista da vicino, porte aperte per la festa del patrono
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
M5S: strade dissestate di città e sobborghi. Si interverrà?
M5S: strade dissestate di città e sobborghi. Si interverrà?