Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Manager novesi, eccessivi gli stipendi?

Collareta il piu' pagato,seguono D’Ascenzi e Ferretti. L'assessore Parodi: 'Numeri importanti, relativi a vecchie normative, applicate quando non c'era la crisi. Ora la situazione del paese e' diversa, certe corse possono essere riviste'
NOVI LIGURE - Davanti agli ultimi dati raccolti dal segretario comunale, riguardanti il trattamento economico complessivo di cui godono i dirigenti municipali e degli enti partecipati, si è diffuso nella giunta novese un clima non privo di qualche tensione.
“Da diverso tempo dovremmo discutere in giunta della tabella predisposta a maggio. – ha spiegato l’assessore Paolo Parodi – Certamente compaiono numeri importanti, relativi e conservati in seguito alle vecchie normative, applicate quando non c’era la crisi economica. Quindi da diversi anni. Oggi crediamo che la situazione nel Paese sia ben diversa e certe cose possano essere riviste”.

Ma chi sono, i “Paperoni” di Novi? Secondo la tabella predisposta dal Comune, ad aggiudicarsi il primo posto è Gianni Collareta, direttore del Cit, con un compenso lordo annuo di 142 mila e 211 euro. Impietoso il confronto con i 2 mila euro scarsi mensili percepiti dal presidente del Consorzio, Federico Fontana. Al secondo di questa classifica, troviamo stabile l’amministratore delegato Acos, Mauro D’Ascenzi con 134 mila e 190 euro. Sale sul podio, con uno scarto minimo rispetto al secondo classificato, Adriana Ferretti, direttore del Csp (Consorzio dei servizi alla persona) con 130 mila e 558euro.

Al quarto e sesto posto, sempre dalle fila di Acos, il condirettore Vittorio Risso con 127 mila 429 euro e il direttore amministrativo Riccardo Daglio, con oltre 90 mila euro. Non se la passa male nemmeno il direttore di Srt Andrea Firpo, stabile al quinto posto con 94 mila euro. Seguono, dal 7° posto in avanti: il segretario comunale Angelo Lo Destro (83 mila), il comandante della polizia municipale Armando Caruso (68 mila 775) e i dirigenti comunali Roberta Nobile (66 mila), Maura Orlando (66 mila), Maria Rosa Serra (65 mila) e Roberto Moro (64 mila). È d’obbligo sottolineare che, per i dirigenti comunali, il dato non tiene conto dell’indennità di risultato, poiché esso viene pagato l’anno successivo: intorno ai 10 mila euro per Lo Destro e dai 6 mila ai 9 mila euro per i dirigenti.
28/06/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa