Alessandria

Le imprese alessandrine alluvionate nel '94 vedono la luce grazie al M5S

La Commissione Europea ha risposto all'interrogazione scritta presentata dalla Portavoce alessandrina Tiziana Beghin annunciando l'imminente responso sulla diatriba in corso tra Confartigianato di Alessandria e Inps
ALESSANDRIA - Nelle scorse settimane il Movimento 5 Stelle, attraverso il capo delegazione in Europa Tiziana Beghin, ha presentato alla Commissione Europea un'interrogazione scritta per avere delucidazioni in merito allo stato dell'indagine sulla lunga diatriba tra Confartigianato di Alessandria e Inps riguardante gli sgravi fiscali a cui avrebbero avuto diritto le imprese alessandrine devastate dall'alluvione del '94.

“Nonostante la Commissione abbia aperto l'indagine formale il 17 ottobre del 2012, le autorità italiane hanno fornito le informazioni necessarie solamente alla fine del 2014, confermando la proverbiale inefficienza di cui purtroppo siamo testimoni quotidianamente - dice Tiziana Beghin - Il contenzioso, che sembrava non avere mai fine, sembra quindi ora finalmente giunto al suo epilogo: la Commissione ha infatti promesso a noi del Movimento 5 Stelle che si adopererà per adottare una decisione definitiva entro pochi mesi. Ovviamente continueremo a seguire la vicenda con la massima attenzione, garantendo pieno supporto a tutti gli imprenditori coinvolti”.
25/02/2015
Redazione - redazione@alessandrianews.it