Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Ingresso sud della città più sicuro con fondi regionali

Il tratto tra la ex statale 35 e corso don Orione è oggetto di studio per la sicurezza stradale, nell'ambito del progetto che il comune farà redigere dall'università La Sapienza per partecipare al bando regionale con cui finanziare interventi di messa in sicurezza della viabilità
TORTONA - Riguarderà in particolare l'ingresso a sud della città, ovvero il tratto tra la ex statale 35 e corso don orione il progetto che il comune farà redigere dall'università La Sapienza per partecipare al bando regionale con cui finanziare interventi di messa in sicurezza della circolazione stradale. Il progetto “Entrata di Sicurezza!”, sviluppato dal Comune di Tortona in partenariato con l’Università “La Sapienza” di Roma, con la collaborazione dell’Asl di Alessandria, è stato illustrato ieri dal sindaco Massimo Berutti e dall'assessore a viabilità e sicurezza Federico Chiodi.La proposta del Comune di Tortona riguarda la sistemazione dell’asse di ingresso da sud al concentrico cittadino, l'ex statale 35, per un tratto di oltre 2 km, compreso tra lo scolmatore del Torrente Ossona ed il Santuario della Madonna della Guardia, “zona caratterizzata per il susseguirsi di zone industriali, commerciali, artigianali e residenziali in forte espansione e tali da convogliare sull’asse stradale sempre maggior traffico”, spiegano i tecnici comunali. Le esigenze principali riguardano la messa in sicurezza degli innesti di centri commerciali ed attività industriali e di due importanti intersezioni rispettivamente con Strada Postumia, via di accesso alla zona artigianale cittadina, e Strada Provinciale per Villaromagnano, itinerario di collegamento con importanti frazioni di Tortona e paesi confinanti. “Se si considera anche il potenziamento di attività di servizio e commerciali previsto nelle vicinanze al traffico in aumento proveniente da Via Don Goggi, dove il prg prevede l’insediamento di ben 2300 abitanti, risulta necessaria la rivisitazione dell’importante intersezione con la formazione di una rotatoria che permetta il corretto smistamento del traffico”. In Corso San Luigi Orione l’intersezione con diversi uscite di aree cortilizie private ed altre strade comunali si trova dal lato opposto della carreggiata rispetto alla maggior parte dei negozi e delle attività commerciali. La soluzione progettuale proposta prevede parcheggi alternati intervallati da passaggi pedonali rialzati e protetti per migliorare la sicurezza delle utenze deboli e stimolare l’automobilista a rallentare ulteriormente la velocità agevolando inoltre la sosta davanti alle attività commerciali. 
31/01/2014
Stefano Brocchetti - redazione@tortonaonline.net

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani