Novi Ligure

Il consiglio regionale ricorda Mario Angeli

Il 22 settembre a Torino il presidente del consiglio regionale, Mauro Laus, ha ricordato il consigliere della sesta legislatura scomparso il 23 luglio scorso all’età di 73 anni e ha tracciato un profilo della sua attività politica.
TORINO – "Di Mario Angeli desidero ricordare le doti umane e politiche, apprezzate dai cittadini novesi e da coloro che hanno collaborato con lui nei momenti più rilevanti dell’attività consigliare e della vita amministrativa della nostra regione".
Con queste parole, in apertura di seduta il 22 settembre, il presidente del consiglio regionale, Mauro Laus, ha ricordato il consigliere della sesta legislatura scomparso il 23 luglio scorso all’età di 73 anni.

"Mario Angeli – ha continuato il presidente Laus – venne eletto in consiglio regionale nel 1995, nella circoscrizione di Alessandria, per la lista Patto dei Democratici, e fu presidente della giunta delle elezioni e componente della seconda commissione Urbanistica, della terza Agricoltura e della quarta Sanità".

Nato il 23 ottobre del 1941 il suo impegno pubblico era iniziato nella segreteria provinciale del Sindacato ferrovieri italiani-Cgil tra il 1971 e il 1975 e, sempre dal 1975, nel Psi di Novi Ligure dove, tra gli anni Ottanta e Novanta, è stato anche il primo cittadino. Ha lavorato successivamente nella segreteria del ministro dei Trasporti.
Dopo la commemorazione, conclusasi con un minuto di raccoglimento, il presidente ha rinnovato le più sentite condoglianze personali e dell’assemblea alla moglie Maria e al figlio Alessandro.
23/09/2015
Redazione - redazione@ilnovese.info