Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Aspal e Costruire Insieme: sciopero e presidio a Palazzo Rosso

In seguito all’adesione allo sciopero proclamato per il 28 febbraio da Cgil, Cisl e Uil l'Azienda Costruire Insieme comunica la chiusura della scuola dell'infanzia comunale Bovio e la sospensione del servizio extra-scuola. AGGIORNAMENTO: i lavoratori sono arrivati in Sala Consiglio in Comune
 10:45 I lavoratori lasciano l'Aula
Durante la replica dell'assessore Ferraris i lavoratori hanno deciso di lasciare l'aula. "E' inutile restare, non ci date risposte" hanno detto uscendo.


10:20
 I lavoratori arrivano in Consiglio Comunale
I lavoratori di Aspal e Costruire Insieme sono arrivati nella Sala Consiglio del Comune dove è in corso la Commissione Bilancio. Il presidente Barosini ha dato la parola a Ferraris della Cisl per spiegare i motivi della protesta.




ALESSANDRIA - In seguito all’adesione allo sciopero proclamato per la giornata del 28 febbraio da Cgil, Cisl e Uil per le Aziende Aspal e Asm Costruire Insieme, per quanto riguarda i Servizi Educativi gestiti da Costruire Insieme si comunica che:
- La Scuola dell’Infanzia Comunale Bovio sarà chiusa
- I Servizi di Extrascuola presso le Scuole Primarie Galilei, Ferrero e Caretta di Spinetta saranno sospesi.

Inoltre a partire dalle 9,30 i lavoratori di Aspal e Costruire Insieme si riuniranno in presidio sotto Palazzo Rosso, come comunicato dai sindacati di riferimento, Cgil, Cisl e Uil. "Dopo mesi di servizi al cittadino ridotti all’osso, le ragioni dello sciopero sono fondamentalmente le seguenti: scongiurare i licenziamenti nel pubblico impiego. Sarebbe il primo caso in Italia e l’avvio di un percorso che potrebbe portare a un’escalation di licenziamenti nei prossimi mesi. Inoltre reclamare la mancanza di un piano industriale per Costruire Insieme, nata come polo culturale, ed oggi privo di veri progetti a favore dei cittadini e capire che fine faranno i lavoratori impiegati all’ufficio Tributi, di cui da tempo si parla di un’ipotetica cessione del servizio. E ancora chiarire il discorso di Costruire Insieme, dove attualmente sono in distacco funzionale dipendenti Aspal per i quali il futuro lavorativo resta molto incerto e conoscere il futuro del Sit, Sistema Informatico Territoriale, da sempre gestito da Aspal prima del distacco di alcuni lavoratori seguito dalla revoca del servizio passato poi al Csi Piemonte con palese violazione delle norme di tutela del personale".
Al presidio, a sostegno dei lavoratori, parteciperanno anche i genitori dei bambini della scuola Bovio di Alessandria e dell’extra-scuola, "preoccupati per i servizi di cui le loro famiglie usufruiscono e che rischiano di sparire".
28/02/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano