Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Consiglio comunale rapidissimo

Nessuna discussione in merito all'assestamento di bilancio: in fondo la manovra fu votata a luglio e l'impianto non è cambiato. La minoranza vota contro, ma sceglie di non argomentare. Interpellanze su distretto sanitario e biodigestore

TORTONA - In meno di un'ora il Consiglio comunale si è concluso: non c'è praticamente stato dibattito sull'assestamento di bilancio, giovedì sera. Di fatto, una semplice ratifica priva anche della sua modifica principale, poiché le voci relative a Imu e trasferimenti erariali sono state posticipate come previsto, dopo l'approvazione in parlamento della legge di stabilità giusto 24 ore prima. Di conseguenza, le uniche certezze sono il mantenimento del volume di bilancio sulle cifre già discusse e approvate a luglio scorso e il riconoscimento dei debiti fuori bilancio, per circa 500.000 euro in seguito all'arbitrato tra comune e Atm, in cui è stata riconosciuta ragione all'ex municipalizzata. Nulla di particolarmente significativo quindi da discutere o contestare, anche perchè viste le ristrettezze e le scelte che stavano a monte questo bilancio rappresenta l'unica direzione possibile da perseguire, alla luce di alcune decisioni che l'amministrazione ha preso in precedenza. Sorprende però come i consiglieri di minoranza non abbiano ritenuto significativo cogliere l'occasione di una riunione pubblica per ribadire il loro punto di vista, fosse anche solo a scopo propagandistico e non di sostanza, ma tant'è. Le linee generali dell'assestamento di bilancio illustrate dal vicesindaco Carlo Galuppo sono quelle da noi pubblicate nei giorni scorsi. I consiglieri di minoranza di Udc, Pd, Prc hanno epsresso voto contrario, De Luca (lista civica) astenuto. Sui debiti fuori bilancio astenuti i sei consiglieri di opposizione.

Discusse anche due interpellanze: una firmata da tutti i consiglieri di maggioranza in merito al biodigestore, impianto per ricavare energia da rifiuti organici proposto da privati in strada per Castelnuovo: il sindaco in merito ha ribadito che la conferenza dei servizi ha ritenuto che non sussistano motivi ostativi al proseguimento dell'iter ma che terrà conto del parere negativo espresso dal Comune di Tortona. Sempre il sindaco Massimo Berutti ha risposto all'interpellanza del consigliere di maggioranza (lista civica, gruppo misto) Maria Cristina Ottone in merito al futuro del distretto sanitario, indicando le azioni che intende intraprendere per tutelare le funzioni e i servizi del distretto Asl di Tortona, contro il possibile declassamento di molte funzioni amministrative; autonomia tecnico gestionale, contabilità separata, risorse adeguate assegnate secondo parametri e criteri appropriati.

 

 

 
30/11/2013
Stefano Brocchetti - redazione@tortonaonline.net

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano