Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Consiglio Comunale: Lanza al posto di Sciutto

Sarà completata la settimana prossima la surroga del consigliere che ha lasciato per incompatibilità dopo l'incarico alla guida di Saamo. In ballo anche il ruolo di capogruppo
OVADA - La nomina sarà formalizzata il prossimo 10 gennaio nella seduta del consiglio comunale appositamente convocata. Sarà Marco Lanza (nella foto) a prendere il posto di Gian Piero Sciutto, fino a qualche settimana fa capogruppo di “Insieme per Ovada” il cui ruolo è decaduto dopo il conferimento dell’incarico per la guida di Saamo. Lanza nelle elezioni del 2014  raccolse 84 preferenze. La prima avente diritto a sedersi in consiglio sarebbe stata Laura Robbiano che però ha rinunciato. Lanza è alla prima esperienza in consiglio. Rimane da decidere chi erediterà il ruolo di capogruppo lasciato libero da Sciutto. Salvo sorprese, il nome più probabile è quello di Fabio Poggio.  
5/01/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Cuttica: il giorno dell'insediamento
Cuttica: il giorno dell'insediamento
Cuttica riceve la fascia da Rossa: le foto dell'investitura
Cuttica riceve la fascia da Rossa: le foto dell'investitura
Cuttica entra a Palazzo Rosso
Cuttica entra a Palazzo Rosso
Cuttica sale in Comune: è lui il nuovo sindaco di Alessandria
Cuttica sale in Comune: è lui il nuovo sindaco di Alessandria
Cuttica sindaco: i festeggiamenti e il primo ingresso in Comune
Cuttica sindaco: i festeggiamenti e il primo ingresso in Comune
Il primo commento di Gianfranco Cuttica di Revigliasco
Il primo commento di Gianfranco Cuttica di Revigliasco
Rossa-Trifoglio: la conferenza stampa integrale sull'apparantamento
Rossa-Trifoglio: la conferenza stampa integrale sull'apparantamento
Parma 2 - Alessandria 0: parla mister Pillon
Parma 2 - Alessandria 0: parla mister Pillon
Parma 2 - Alessandria 0
Parma 2 - Alessandria 0
Alessandria-Reggiana, il dopo partita
Alessandria-Reggiana, il dopo partita