Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lu

Il Comune tra i finalisti del Premio Innovazione 2017

Il Comune di Lu e la sua esperienza di progettazione partecipata è tra i finalisti del premio “Piemonte Innovazione” dell’Anci che valorizza l’innovazione come leva strategica per diffondere la cultura dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione. Il progetto prevede la ristrutturazione del Parco Giochi comunale
 LU - Il Comune di Lu e la sua esperienza di progettazione partecipata è tra i finalisti del premio “Piemonte Innovazione” dell’Anci che valorizza l’innovazione come leva strategica per diffondere la cultura dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione.

Ad essere scelto è il progetto messo in campo dall’amministrazione del sindaco Fontefrancesco legato alla riprogettazione del Parco Giochi comunale: un progetto che si snoda a partire dalle prime riunioni deliberative dell’estate del 2016, per espandersi e rafforzarsi grazie all’aiuto di associazioni locali, quali ArteLu, il finanziamento della Fondazione SociAL, il confronto con professionisti del settore, tra i quali l’Istituto Europeo per lo Sviluppo Socio-Economico di Alessandria, ma soprattutto l’impegno di decine di famiglie luesi che hanno portato avanti assieme all’amministrazione e i tecnici comunali l’ideazione dei lavori.

“Il valore di questa esperienza è prima di tutto nel metodo - spiega il sindaco e promotore del progetto, Michele Fontefrancesco - In questo decennio di tagli all’apparato pubblico, come amministratori abbiamo imparato che i comuni non sono macchine onnipotenti. Abbiamo imparato a vedere il volontariato come una risorsa, apprezzandone le potenzialità. Abbiamo anche imparato però che non si può abbandonare la gestione dello spazio pubblico al terzo settore, ma lo si deve mettere al tavolo assieme agli uffici e agli amministratori. L’esperienza portata avanti a Lu ha messo in campo questa filosofia dimostrando che si possa oggi più che mai scrivere una pagina nuova delle nostre comunità riuscendo a superare la vecchia idea della risposta al bisogno da parte delle amministrazioni pubbliche come atto di ‘favore’ o di ‘elargizione’ e segnando l’orizzonte del presente e del futuro con la pratica della partecipazione”.

Il premio, che coinvolge tutte le istituzioni di prossimità e di area vasta del Piemonte: Comuni, Unioni, Province, Città metropolitana, vede in lizza tre premi per i migliori progetti e una menzione speciale per i comuni sotto i 3.000 abitanti. A Roma si terrà la premiazione ufficiale.
25/05/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Le bici di Coppi: la presentazione
Le bici di Coppi: la presentazione
Città sporca e in ritardo sulla differenziata: pronti a rivedere le nostre strategie
Città sporca e in ritardo sulla differenziata: pronti a rivedere le nostre strategie
L’incontro dell’Ambasciatore della Somalia a conclusione della staffetta podistica
L’incontro dell’Ambasciatore della Somalia a conclusione della staffetta podistica
Posate sette pietre d’inciampo a ricordo degli alessandrini deportati nei lager
Posate sette pietre d’inciampo a ricordo degli alessandrini deportati nei lager
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
La mia Cittadella
La mia Cittadella
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara