Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Borsalino, il museo del 2014 sarà pronto nel 2017?

I lavori sono stati assegnati a una impresa di Casale solo a metà settembre. Il cantiere dovrebbe durare sei mesi, salvo imprevisti. Intanto il Digspes aspetta di entrare in possesso dello spazio della sala campioni
ALESSANDRIA - Siamo a metà settembre. Il sindaco di Alessandria, Rita Rossa, e il Rettore dell’Università del Piemonte Orientale (Upo), Cesare Emanuel, stanno chiacchierando durante la presentazione della ‘Notte dei ricercatori’. A un certo punto, anticipano una idea che già stava prendendo corpo. È il progetto del Museo del cappello. Finalmente uno spazio nuovo per un’area espositiva moderna e completa che consentirà, parallelamente, di liberare lo spazio della Sala Campioni che occupa un’ala di Palazzo Borsalino per metterlo a disposizione dell’attività didattica che è sempre in netta crescita. Era il mese di settembre. Del 2014. Anno in cui doveva essere completato il ponte Meier, secondo la dichiarazione del sindaco durante una conferenza stampa del luglio 2012.
Nel 2014, invece, il ponte non c’è. Come nel 2016 del museo del cappello non esiste traccia. Promesse da marinai? Non proprio. Se mai la solita mania dell’annuncio a effetto. Perché non è che il museo non si faccia. Semplicemente i tempi sono altri. E il risultato è che la programmazione è sempre più difficile. Infatti per il Dipartimento di giurisprudenza, scienze politiche, economiche e sociali (Digspes; il direttore è Salvatore Rizzello) è vitale riuscire a ricavare nuovi spazi a Palazzo Borsalino visto che le mirabolanti promesse di nuove sedi formulate dalle pubbliche amministrazioni sono svanite nel nulla. Invece la Sala Campioni è ancora al suo posto, benché il Comune alla fine di aprile di quest’anno, dopo la firma della convenzione con Haeres Equita (società di investimento di private equity che possiede e gestisce immobili e imprese nel campo del lusso di proprietà di Philippe Camperio ed Edouard Burrus; è Camperio che con questa società ha affittato il ramo d’azienda), abbia annunciato il via “entro breve” dei lavori e che “l’opera sarà consegnata in ventiquattro settimane”.
Invece risale solo al 13 settembre scorso la determina dirigenziale comunale che affida i lavori del primo lotto del ‘Museo del cappello Borsalino’. Le offerte sono quattro e la migliore arriva da Casale Monferrato con il Consorzio edili affini monferrino (Ceam) che con un ribasso del 28,55 per cento si aggiudica i lavori che prevedono un impegno di spesa di 323.000 euro. Mentre il Comune scrive al Digspes chiedendo di sgombrare i locali del passo carraio che si affaccia su corso Cento Cannoni in cui dovrà nascere la nuova area espositiva, si profilano però altri piccoli ostacoli, a cominciare da alcune barriere architettoniche da eliminare e modifiche all’interno del cortile per arrivare alle condizioni ideali per iniziare i lavori. Quando? A questo punto la stima è ottobre, la previsione è sempre di sei mesi. C’è però l’inverno di mezzo, oltre alle feste. La politica spera di poter tagliare il nastro prima delle elezioni, l’Ateneo di avere invece certezze per realizzare, con fondi propri, le aule di cui ha bisogno dove ora c’è la Sala Campioni.
E senza dimenticare la Borsalino che, come ha ribadito più volte Philippe Camperio, ha deciso di investire sul museo, definito un asset strategico per la promozione. Proprio Camperio, a marzo, parlava di una grande festa che avrebbe voluto organizzare nell’aprile del 2017 per l’azienda e il museo, ipotizzando la fine dei lavori entro febbraio. Lui, finora, ha rispettato gli impegni. E Alessandria?
 
29/09/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa