Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Bilancio verso l'equilibrio, grazie alle dismissioni

La vendita di mercato coperto e Palazzo Leardi compensa la mancata vendita Asmt, ancora però possibile. Lunedì il consiglio ratifica gli equilibri di bilancio
La vendita degli immobili dell'ex mercato coperto e di piazza Leardi tampona la mancata vendita delle quote Asmt; il bilancio comunale si instrada verso l'equilibrio e il rispetto del patto di stabilità, possibile se  sulle quote dell'ex partecipata e su altre dismissioni immobiliari il comune incasseràle altre cifre mancanti. Il prossimo primo ottobre il consiglio comunale ratificherà gli equilibri di bilancio e in vista della scadenza è stata riunita ieri pomeriggio la commissione competente. “Lo scorso 14 settembre abbiamo aggiudicato Palazzo Leardi ed ex Mercato Coperto per un importo di 4.178.000,00 euro”, ha spiegato il vicesindaco assessore al bilancio Carlo Galuppo. “Questa cifra non era compresa nel bilancio di previsione e viene inserita ex novo. Per questo, con la delibera che andremo a discutere nel consiglio comunale di lunedì, oltre a dare atto che le previsioni di entrate e spesa, in termini di competenza, integrata dalle previsioni di cassa della gestione in conto capitale, risultano definite in misura tale da consentire il rispetto degli equilibri di bilancio e dell’obiettivo programmatico del Patto di Stabilità interno andremo ad approvare anche questa variazione di bilancio”. In realtà, nel bilancio di previsione erano state inserite le alienazioni di azioni Asmt per un importo pari a 5.460.000 euro e di beni immobili per 2.600.000 euro, per cui la nuova entrata compensa parte del mancato introito, ma il bando Asmt è ancora aperto: la prima asta per l’alienazione delle quote societarie è andata deserta e ora la giunta ha deciso un ribasso del 20 per cento sul prezzo, per cui la previsione di entrata iniziale è stata rivista con una riduzione di 1.000.000 di euro derivante, appunto, dal ribasso. Per quanto riguarda gli immobili, invece, in fase di stesura del bilancio si era ipotizzato di vendere l’autoparco di Viale Piemonte, l’ex Orsi e il Gambrinus con valori rispettivamente pari a 1.100.000 euro, 900.000 euro e 600.000 euro. L’importo totale era di 2.600.000 di euro: da questi sono stati decurtati i 300.000 euro derivanti dai due ribassi d’asta per l’autoparco di piazzale Piemonte, ma a questi è stato altresì aggiunto l’entrata derivante dall’alienazione di Palazzo Leardi ed ex Mercato Coperto. Per quanto riguarda la parte di disavanzo prevista per il 2012 pari a 6.325.000 euro, qualora l’amministrazione dovesse, entro il 31 dicembre, alienare sia le quote Asmt che altri immobili presenti nel piano delle alienazioni ,che sarà approvato nella seduta di consiglio di lunedì, potrebbe arrivare a coprire il disavanzo di amministrazione 9.125.000 euro. Anche il collegio dei revisori ha espresso parere favorevole.

 

 

 

28/09/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano