Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Atm in affitto? Mandato esplorativo per Amag

Potrebbe essere la formula dell'affitto di ramo d'azienda la”scappatoia” temporanea per proseguire il servizio e garantire continuità ai dipendenti (il cui costo è sceso da 9 milioni di euro a 6 milioni, in cinque anni). Se ne inizia a discutere oggi in commissione consiliare
ALESSANDRIA – Potrebbe essere la formula dell'affitto di ramo d'azienda la scappatoia individuata dalla giunta per garantire la prosecuzione del servizio di trasporto pubblico urbano e la continuità per i dipendenti. E' quanto si legge nella articolata delibera del governo cittadino che ha sancito le messa in liquidazione di Atm. La delibera ripercorre le travagliate tappe degli ultimi anni di gestione, tra cambi di consigli di amministrazione e tentativi di piani industriali. Fino all'arrivo degli “esterni”, ossia Quagliotti, Bonfanti e Barasso, i quali hanno preso atto di una situazione ormai insanabile.
Ieri i sindacati, insieme all'assessore al Bilancio del comune di Alessandria e all'assessore Regionale si sono incontrati a Torino. Non sarebbero emerse novità eclatanti se non un impegno a “garantire il massimo livello occupazionale possibile”: impegno assunto nero su bianco dalla giunta nella delibera.
Le prossime settimane saranno quelle decisive per prendere una decisione: oggi la discussione inizia davanti alla commissione bilancio e territorio. La prossima settimana potrebbe esserci una nuova commissione, in presenza dei sindacati, per arrivare al consiglio comunale del 9 aprile, quando la scelta sarà messa ai voti. Per ora l'indirizzo è quello di “affidare una mandato esplorativo al Legale Rappresentante di A.M.A.G. S.p.A. in uno con il Liquidatore di A.T.M. S.p.A. per la predisposizione di un piano di ristrutturazione aziendale di medio termine, compatibile con il recupero degli equilibri economico finanziari della gestione e la garanzia della continuità quali -quantitativa dei servizi pubblici erogati e in linea con l’approvando programma triennale dei servizi TPL; il tutto finalizzato alla possibilità di affittare l’azienda in liquidazione da parte del Gruppo A.M.A.G.”;
definire “a regime, un nuovo assetto contrattuale relativo ai servizi di trasporto alunni e disabili, nonché della concessione della gestione dei parcheggi pubblici a pagamento finalizzato al recupero di efficienza economica e salvaguardia delle prestazioni erogate”;
adottare “i provvedimenti necessari ed utili per garantire il massimo livello occupazionale possibile”.

Si legge anche, però, che dal 2010 al 2015 i costi del personale si sono ridotti da 9,348 milioni euro del 2010 a 6,888 milioni del 2015. Ad aumentare sono stati i costi della produzione, in generale, passati da 16,746 milioni a 17,589 milioni, a fronte di una diminuzione del valore di produzione da 16,550 nel 2010 a 10,201 milioni del 2015.
30/03/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa