Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Plastipol e Cantine Rasore: doppio colpo in trasferta

La formazione maschile si impone sul Cus Torino e lo avvicina nella lotta per la salvezza. Tre punti anche per la Cantine Rasore che a Venaria capitalizza un quarto set da brividi
 OVADA - Fine settimana davvero positivo per le ovadesi del volley che mettono a segno due risultati di tutto rispetto nelle rispettive corse verso la salvezza nei campionati di C. Bel successo per la Plastipol Ovada che sul campo del Cus si riprende quanto aveva lasciato nel girone di andata. In avvio manca Stefano di Puorto, fermato da un infortunio alla mano patito nell'ultima partita.  E’ finita 3-1 per i ragazzi di Suglia che hanno saputo condurre le prime due frazioni anche con margini importanti prima di faticare in dirittura d'arrivo prima di chiudere con il medesimo 25-23. Universitari che cercano la reazione nel terzo parziale e lo chiudono senza particolari problemi 25-13. Nel quarto Mangini e compagni ritrovano però la giusta qualità di gioco e chiudono sul 25-20. Con questo risultato la formazione ovadese avvicina proprio il Cus a una sola lunghezza per il primo posto fuori dalla zona playout. "La squadra - commenta il direttore sportivo Alberto Pastorino - ha raggiunto un assetto ben definito. Possiamo guardare la futuro con maggiore fiducia anche se la strada da fare è tanta".

Molto bene anche
la Cantine Rasore di Ceriotti reduce dal successo stentato contro Gavi. Bella vittoria 3-1 sul campo del Venaria Volley. E dire che la squadra doveva fare i conti con una formazione davvero rimaneggiata. Manca Boido, infortunatasi al ginocchio dieci giorni fa. L'opposto dovrà stare ferma per un certo periodo ma sembrano esclusi danni rilevanti. Bastiera e compagne partono subito forte e si aggiudicano il primo set 25-23. La risposta delle torinesi si manifesta nel secondo parziale vinto 25-22. Nel terzo set le ovadesi premono sull’acceleratore e si riportano in vantaggio con il 25-17 finale. Una vera battaglia sul filo dell’equilibrio la quarta frazione. Per una volta la Cantine Rasore si scrolla di dosso i timori tipici delle gare esterne e chiude 27-25 per tre punti fondamentali nelle dinamiche di classifica.

 

11/02/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano