Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Nuovo orario per l'Ecobus

E’ cambiato con l’inizio del nuovo anno il calendario dell’Ecobus, il servizio attivato da Econet nel centro storico per il “ritiro istantaneo” e giornaliero della spazzatura

OVADA - E’ cambiato, con l’inizio del 2019, il calendario dell’Ecobus, il servizio attivato da Econet nel centro storico per il “ritiro istantaneo” della spazzatura. Rispetto al calendario 2018 è stata aggiunta una sosta in Piazza Mazzini ed eliminata Piazza Castello. Durante il percorso è stata inserita una sosta di cinquanta minuti per dare la possibilità all’operatore di andare a svuotare il mezzo all’Econet onde evitare pericoli di sovrappeso. Il nuovo servizio parte dalle 15.40 alle 16.05 in Via Lung’Orba, prosegue in Piazza Mazzini dalle 16.10 alle 16.40. A seguire Via Buffa dalle 16.45 alle 17.10 ed infine in Piazza XX Settembre dalle 17.15 alle 17.45. Il servizio riprende alle 18.35, in Piazza Cereseto fino alle ore 19, continua in Piazza Garibaldi dalle 19.05 alle 19.40, si sposta in Piazza San Domenico dalle 19.45 alle 20.15 e chiude in Piazza Martiri della Benedicta dalle 20.30 alle 21.00. 

10/01/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali